Notte europea della geografia, oggi la quarta edizione

Notte europea della geografia: l’evento per avvicinare gli studenti ai temi della geografia e alle sue potenzialità scientifiche e formative.

Oggi si celebra la quarta edizione della Notte europea della geografia. 
L’evento è pensato per avvicinare studentesse e studenti, ma anche cittadini e cittadine ai temi della geografia e alle sue potenzialità scientifiche e formative. 

Tante sono le iniziative delle scuole in tutta Italia e in contemporanea in altri Paesi europei: laboratori didattici, seminari, visite guidate, mostre, conferenze e tanto altro! 

Il tema scelto per il 2021 è Pachamama – Madre Terra, con l’intento di declinare anche in una prospettiva di genere argomenti e prassi proprie di iniziative di public geography come questa.

Per seguite l’evento dedicato al mondo dell’istruzione
▶️ https://www.raicultura.it/speciali/pachamama-notteeuropeadellageografia2021/

La carta di tutte le iniziative nel mondo ▶️ https://www.geonight.net/geonight-2021-events-map/

Il programma per l’Italia ▶️ https://www.geonight.net/category/italia – https://www.aiig.it/news

Ai saluti della rettrice Antonella Polimeni, della sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia e del direttore del Dipartimento di Lettere e culture moderne Giovanni Solimine, seguirà il lancio della campagna del WWF Italia e dell’Associazione italiana insegnanti di geografia “Scuole che cambiano le proprie città. Per un censimento dei giardini scolastici”, con gli interventi della presidente WWF Donatella Bianchi, del presidente AIIG Riccardo Morri e del prorettore alla Sostenibilità Livio de Santoli.

Nel corso della serata si terranno laboratori didattici, seminari, visite guidate, mostre e conferenze. Alle 18.30 andrà in onda sempre in diretta streaming il tour virtuale “Viaggiare al femminile. Percorsi nello spazio e nel tempo attraverso il patrimonio geo-documentale” di Sandra Leonardi, con la partecipazione del presidente del Polo museale Sapienza, Marcello Barbanera.

Grazie alla collaborazione, tra gli altri, con CeSPI, Legambiente, Save the Children, Touring Club Italiano, si alterneranno fino alle 22.30 una serie di attività a distanza, alle quali sarà possibile partecipare di persona iscrivendosi al seguente link: http://bit.ly/nottedellageografia2021

Altri contributi, sempre realizzati in occasione della Notte Europea della Geografia alla Sapienza, saranno fruibili ugualmente a distanza a partire dal pomeriggio del 9 aprile 2021 sul canale youtube AIIG channel
Nei giorni successivi la RAI realizzerà uno speciale su Pacha Mama – Notte Europea della Geografia 2021 che andrà in onda sui propri canali di cui verrà data naturalmente tempestiva comunicazione.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article
superbonus

Il Covid non ferma la corsa dei laureati in Ingegneria: super lavoro grazie al bonus 110%

Next Article
Patrizio Bianchi in tv

Il ministro Bianchi va "fuoriclasse": messaggio in tv agli studenti

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident