Niente inaugurazione a Sienala decisione del rettore

rettore_focardi.jpgChe non c’è niente da inaugurare questa volta l’ha detto il rettore. Silvano Focardi, Magnifico dell’Università di Siena, ha deciso di annullare l’inaugurazione dell’anno accademico. Le ragioni sono da ricercare nell’attuale situazione finanziaria dell’ateneo senese dove, nei mesi scorsi, è stato scoperto un buco di bilancio che si aggira intorno ai 200 milioni di euro.
“Non è il momento di celebrare l’anno accademico in pompa magna – spiega Focardi – anche perché non siamo ancora in possesso dei conteggi definitivi e io mi sarei voluto presentare di fronte alla comunità accademica con un quadro complessivo della situazione che, invece, sarà disponibile solo alla fine del mese di marzo”.
Ma qualcosa per inaugurare l’anno si farà. Più in là però: il rettore Focardi ha intenzione di organizzare nei prossimi mesi una giornata di studi nel corso della quale illustrare la situazione debitoria dell’ateneo in maniera definitiva e presentare ufficialmente tutte le soluzioni adottate per azzerare il deficit e risolvere i problemi.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La geomatematica scova Bin Laden

Next Article

Tesi di dottorato in memoria di Sainati

Related Posts
Leggi di più

Mai avvolgerla nella plastica o tenerla in tasca: ecco i consigli degli esperti per l’utilizzo della Ffp2: “Se non riceve umidità può durare fino a 40 ore”

Obbligatoria per viaggiare sui mezzi di trasporto e necessaria anche per seguire le lezioni in classe o andare al cinema: la mascherina Ffp2 è uno strumento con il quale stiamo familiarizzando sempre di più in queste settimane. Conservarla correttamente è indispensabile per poterla utilizzare per più di un giorno. "Mai indossarla sopra a una chirurgica".