Nasce l’esperto nelle relazioni internazionali dello spazio

Come si diventa professionisti nelle relazioni internazionali dello spazio? Le figure professionali legate al mondo dello spazio e le prospettive lavorative che si aprono, non sono appannaggio esclusivo di tecnici e ingegneri, ma anche di giuristi, esperti di economia e di relazioni internazionali.

Come si diventa professionisti nelle relazioni internazionali dello spazio? Le figure professionali legate al mondo dello spazio e le prospettive lavorative che si aprono, non sono appannaggio esclusivo di tecnici e ingegneri, ma anche di giuristi, esperti di economia e di relazioni internazionali. Il professionista che operi nelle relazioni internazionali dello spazio deve saper convogliare le  conoscenze specialistiche possedute e le professionalità acquisite in un unico campo ben definito. 

Le caratteristiche. Il master in Istituzioni e politiche spaziali, organizzato da: ASI, SIOI e ISGI-CNR e giunto alla IV edizione, ha l’obiettivo di formare manager e funzionari nelle attività spaziali, professionisti che siano in grado di operare nel campo dell’esplorazione e dell’utilizzo degli spazi extra-atmosferici, che conoscano le convenzioni internazionali e che siano aggiornati sulle innovazioni tecnologiche, passando per la politica e l’economia.La peculiarità del Master si riflette nell’interdisciplinarietà dei temi affrontati, con lezioni suddivise nelle sezioni: giuridico – istituzionale; politica e relazioni internazionali; socio – economica; industriale.

Le edizioni precedenti. Le tre edizioni precedenti hanno ottenuto notevole successo presso le istituzioni, le amministrazioni e l’industria con un alto livello di placement entro 8 mesi dalla fine del Master.

Borse di studio. Al termine del Master, l’ASI conferisce una borsa di studio di 24.000,00 Euro ad un partecipante, per lo svolgimento di una ricerca, della durata di 12 mesi, presso l’ESPI a Vienna. A completamento della formazione è offerta, inoltre, l’opportunità di frequentare uno stage presso organizzazioni o istituzioni internazionali, amministrazioni ed enti pubblici, associazioni private ed imprese, dall’Agenzia spaziale italiana o quella europea, all’Espi (European Space Policy Institute) di Vienna, dall’Avio di Roma a Finmeccanica.

Le iscrizioni al Master –  che si svolgerà a Roma, presso la Sede della SIOI – dal 27 febbraio al 23 luglio 2012 – sono attualmente in corso. Per informazioni dettagliate sul programma del Master e  per le iscrizioni collegarsi al sito web www.sioi.org

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Profumo, confronto con i sindacati Nessun aumento delle risorse

Next Article

Pillola del giorno dopo in università, il caso di Shippensburg

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.