Milano, i writers insegneranno al Liceo Artistico Caravaggio

Pao, Bros, Tomoko Nagao e Miste Wany. Milano: I writers più famosi della città per due giorni insegneranno al liceo artistico di via Padova, nel cuore del capoluogo Lombardo. Il progetto, dal nome Tutto il mondo sulle mura del liceo, darà ai writers la possibilità di affiancare gli studenti lungo un lavoro dalla durata di 2 giorni. L’obiettivo è quello di dare un nuovo volto alle mura dela scuola, cercando di mettere in scena le tante anime di una città in una delle zone più multietniche.
Già nei mesi scorsi gli studenti hanno avuto la possibilità di incontrare i writers e preparare insieme a loro i bozzetti delle creazioni. Ci saranno a disposizione 8 metri a testa per ogni tassello colorato per studenti e writers. A finanziare il progetto è stato il consiglio di Zona Due, che ha fornito agli studenti stencil, vernici e tutto il materiale necessario per realizzare le opere.
Ad essere coinvolti saranno gli studenti del terzo, quarto e quinto anno: tra i protagonisti anche gli studenti disabili, che si sono impegnati nei mesi precedenti in laboratori di preparazione.
“L’arte non può che essere uno strumento di integrazione – ha spiegato a Repubblica Milano Giuseppe Ritondale, insegnante che sta al capo del progetto. “Le firme della street art insegnano ai nostri ragazzi i trucchi del mestiere, ed è un modo per spiegare la differenza tra un tipo di arte, quella di strada, e quelle schifezze di tag che imbrattano la città e non rappresentano nulla”.
FACCIATA

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Londra: tirocini retribuiti con 1.600 euro al mese con l'Agenzia Europea del Farmaco

Next Article

INGEGNERI SI NASCE. ANCHE AL PUB

Related Posts
Leggi di più

Nicolò muore a 17 anni, amici: “Lo portiamo con noi alla maturità”

La proposta degli studenti dell’Ipsia “Lombardi” di Vercelli di sostenere l’esame di maturità per l’amico scomparso in un incidente in moto è stata accolta da preside e insegnanti: alla fine delle interrogazioni, uno di loro tornerà davanti alla commissione per Nico.