Medicina, cosa succede se si passa dai test al sistema francese

sistema francese

 

Test d’ingresso si o no? E’ stato lo stesso ministro dell’Istruzione, in una recente intervista, a porre dubbi sul futuro del test d’ingresso così come viene effettuato in Italia: al posto della prova a quiz, Stefania Giannini vorrebbe proporre un sistema alla francese, con acceso libero e sbarramento al termine del primo anno. Ma cosa succederebbe in concreto se un simile modello venisse implementato nel nostro sistema? Gli Atenei riuscirebbero a sostenere l’afflusso di aspiranti medici o si arriverebbe al collasso?

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2014/05/12SIG1523.PDF

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Numero chiuso, gli studenti rilanciano: "Continueremo a scardinare questo sistema iniquo"

Next Article

Prof contro i quiz: la rivolta è globale

Related Posts
Leggi di più

Film horror in una scuola media: studenti svenuti

È accaduto in una scuola di Cremona durante una supplenza. Proiettata la pellicola "Terrifier" vietata ai minori: gli alunni più sensibili hanno accusato malori e nausea. Lettera di protesta inviata al preside