Maltempo al centro Italia. “Lunedì meglio se restate a casa”

La Protezione Civile parla chiaro: lunedì giornata critica, anzi, pericolosa a causa del maltempo che colpirà l’intero Centro Italia, in particolare Roma. “Meglio rimanere a casa” il suggerimento.

 

“Scenario non ordinario” scrive la Protezione civile di Roma a proposito dell’ondata di maltempo prevista da lunedì, citando “il rischio di un evento meteorologico estremo con piogge e venti di forte intensità”. In campo saranno disposti oltre 1.200 uomini: 650 vigili urbani e 600 tra operatori e volontari.

“L’invito” della Protezione civile quindi “è quello di limitare gli spostamenti nei tre giorni più critici” dell’ondata di maltempo che colpirà tutto il centro Italia e, molto probabilmente, Roma. Per il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, “gli spostamenti sono il momento in cui gli eventi calamitosi causano i maggiori danni”. Per cui “chiediamo ai cittadini che non ne hanno necessità di non spostarsi, soprattutto lunedì pomeriggio”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il 93% degli studenti si iscriverà all'università, ma fuori sede

Next Article

Bis a Bari per Biagio Antonacci

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".