La rassegna stampa di venerdì 11 marzo

Scuola, Università e Ricerca: ecco gli articoli selezionati questa mattina dalla redazione del Corriere dell’Università.
Il Sole 24 Ore – Con scuole belle, lavoro per 18 mila Lsu – La proroga del progetto per la riqualificazione degli edifici scolastici offrirà lavoro a quasi 20 mila Lavoratori socialmente utili per una manovra da 64 milioni di euro.
La Stampa – Aumentano i cyberbulli nelle scuole, ma per i genitori sono solo ragazzate – Uno studio Censis – Polizia di Stato svela la bassa considerazione che genitori e adulti hanno del fenomeno cyberbullismo. A dispetto della realtà, a volte drammatica, vissuta dai ragazzi quotidianamente a scuola e sul web, molti definiscono il cyberbullismo semplicemente come una “ragazzata”.
L’Espresso – University of Belpaese – In appena un anno, i corsi di laurea in lingua inglese nelle università italiane sono praticamente raddoppiati. Le ragioni di un trend che poco piace agli studenti, ma che può rilanciare l’università italiana.
Il Venerdì – Le balle della scienza? A volte ci servono – Un’interessante mostra a Catania sugli errori della scienza che a volte, quando fatti in buona fede, possono aprire a scoperte sensazionali.
La Repubblica – Collette e lezioni extra ecco i professori che non si arrendono – Comprano libri e scarpe per gli studenti che non possono permettersi gli uni e le altre, sono continuamente disponibili, fanno lezione anche in orari extra lavorativi, vanno a casa dei ragazzi che si allontanano dalla scuola: le storie di alcuni docenti straordinari raccolte nella provincia palermitana da La Repubblica.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Times Higher Education: tra le migliori università europee spiccano le pisane Sant'Anna e Scuola Normale

Next Article

Giannini, appello ai sindacati: "Niente ricorsi sul conocorsone. Non sono la scelta vincente"

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.