Innovazione fonte di lavoro

3° Career day del Comune di Napoli “Dal Tirocinio post laurea alla collocazione sul mercato del lavoro“: la capacità di innovarsi è portatrice di vera occupazione”

Dal Tirocinio post laurea alla collocazione sul mercato del lavoro“ è il titolo del 3° Career day organizzato dal Comune di Napoli per promuovere l’incontro tra giovani e aziende.

Protagonisti dell’iniziativa i 50 neolaureati che hanno svolto nei mesi scorsi un tirocinio formativo presso i dipartimenti e le municipalità del Comune che hanno avuto la possibilità di sostenere un colloquio con alcune delle 23 aziende prenotate.

Il 3° Career day che si inserisce nell’ambito del Progetto Tirocini Formativi per l’Occupazione (FIXO), coinvolge alcuni dei più importanti atenei del territorio campano: Federico II, SUN, L’Orientale e Suor Orsola Benincasa. Mario Raffa, assessore allo sviluppo del comune, ha affermato: “Il Comune di Napoli ospita i migliori neolaureati che impegnandosi ogni giorno aiutano la macchina comunale ad essere sempre più efficiente. E’ fondamentale attuare politiche industriali e del lavoro adatte ai nostri giovani e al nostro territorio”.

La giornata, apertasi con una tavola rotonda per ha preceduto la sessione pomeridiana in cui i 50 neolaureati hanno sostenuto concretamente i colloqui di lavoro. Presente alla tavola rotonda anche l’uscente Sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino: “Al comune spetta creare le condizioni per cui i giovani possano incontrare il lavoro e qui compare proprio una messa in comune della domanda e dell’offerta”.

Riconsiderando le difficoltà incontrate nel percorso di attuazione di questo terzo appuntamento, Raffa ha affermato: “il sindaco Iervolino ha difeso fortemente la necessità di trovare fondi per ripetere il career day. I primi due abbiamo avuto l’appoggio del Ministero ma per questa edizione non è stato così – ha continuato l’assessore – la capacità di innovarsi è portatrice di vera occupazione”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Puerta del Sol: “Yes, we camp”

Next Article

d'Alessandro è il nuovo Rettore del Suor Orsola Benincasa

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".