Innovation Jam, piazza digitale

Il 13 e 14 settembre l’innovazione sarà una vera piazza digitale grazie a Innovation Jam 2011.

Il 13 e 14 settembre l’innovazione sarà una vera piazza digitale grazie a Innovation Jam 2011, un brainstorming collettivo online che con la collaborazione di migliaia di partecipanti si propone di captare soluzioni ed idee all’avanguardia legate alla diffusione dell’Innovazione.

Campania Innovazione, in qualità di Agenzia per la Promozione della Ricerca e dell’Innovazione della Regione Campania, è direttamente coinvolta attraverso la partecipazione diretta alle attività del JAM in tutti i 10 forum tematici previsti. Questi forum, definiti in collaborazione con le stesse community, saranno dedicati alle questioni cruciali dell’innovazione, come il finanziamento delle start up, la collaborazione ricerca-impresa o il ruolo della PA .

40 ore di discussione tra i circa 20.000 partecipanti che in simultanea, saranno monitorate ed analizzate da un tool dell’IBM, con l’aiuto di un gruppo di facilitatori individuati tra le diverse community attive. Per la prima volta si realizzerà una “consultazione” di una comunità di persone così ampia e al tempo stesso impegnata professionalmente nel campo dell’innovazione. I risultati di questo “esperimento” saranno resi noti nella metà di ottobre, la volontà è quella di rendere annuale questo appuntamento.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Varata la manovra finanziaria, gli studenti sono i primi a pagare

Next Article

Test d’ingresso, si inizia con le private ma solo 1 su 28 ce la farà

Related Posts
Leggi di più

Un fondo per le iniziative degli atenei sulla legalità: “I giovani non sanno chi erano Falcone e Borsellino”

Presentato al Senato il fondo di 1 milione di euro a disposizione delle università italiane per diffondere le cultura delle legalità con seminari ed incontri. La ministra Maria Cristina Messa: "In questo modo rendiamo organiche iniziative che fino ad oggi erano state solo sporadiche e lasciate alla volontà di ogni singolo ateneo".