Influenza, 4 milioni di italiani a letto

Schermata 2013-02-21 a 13.59.31

Sono ormai quasi 4 milioni gli italiani colpiti finora dall’influenza. “Comincia a calare la curva epidemica, che aveva gia’ raggiunto il picco, come emerge dai dati del bollettino Influnet: dall’11 al 17 febbraio ci sono stati circa 558.000 casi di influenza, per un totale finora di all’incirca 3.908.000 casi.

Un dato che conferma le previsioni fatte a inizio stagione”, spiega all’Adnkronos Salute il virologo dell’Universita’ di Milano, Fabrizio Pregliasco. L’esperto aveva previsto infatti nel settembre scorso una forbice di 4-6 mln di casi.

“Inoltre continuano a farsi sentire pesantemente i virus gastointestinali, che hanno colpito con diarrea e vomito 150-200 mila italiani nell’ultima settimana”. “Gli sbalzi termici sono alleati di questi microrganismi, adenovirus ed enterovirus in particolare”, sottolinea l’esperto.

“In questi casi e’ importante curare l’idratazione e, in caso, utilizzare gli antidiarroici da banco, ma con attenzione e seguendo le indicazioni: possono mascherare eventuali altre cause”. Quanto alla ‘classica’ influenza, in tutte le fasce di eta’ si osserva una diminuzione dell’incidenza, con l’eccezione dei giovani adulti (15- 64 anni). L’andamento della curva epidemica e’ simile a quello della passata stagione influenzale, e il livello di incidenza totale e’ pari a 9,20 casi per mille assistiti.

La classe di eta’ piu’ colpita resta quella dei bambini sotto i cinque anni, con 24,15 casi per mille assistiti. Le regioni piu’ colpite nell’ultima settimana, infine, “sono Marche, Emilia-Romagna, provincia di Trento, Lazio e Campania”, conclude Pregliasco.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Bottiglie per produrre scarpe

Next Article

La lettera di Berlusconi arriva a casa di Veronica Lario. La ex: "Non la pago mica io l'IMU!"

Related Posts
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.