IED apre ai creativi, il 22 settembre a Milano

Mercoledì 22 settembre IED Milano aprirà le porte della sede di via Pompeo Leoni 3 per l’Open Day: una giornata di orientamento per entrare a contatto e conoscere da vicino le Scuole di Design e Comunicazione e tutti i Corsi della sede di Milano.

Una giornata di orientamento per entrare a contatto e conoscere da vicino le Scuole di Design, Moda, Arti Visive e Comunicazione e tutti i Corsi della sede di Milano. Un appuntamento annuale per aiutare e guidare i giovani neo-diplomati in una scelta consapevole e mirata del proprio percorso di studio e formazione. Così lo IED di Milano aprirà le porte ai creativi mercoledì 22 settembre.
Negli info point allestiti all’interno dello Spazio Teatro gli aspiranti studenti potranno dialogare e confrontarsi con i docenti, lo staff IED a disposizione ed ex studenti, ricevere informazioni sui percorsi formativi e i relativi sbocchi professionali, sui programmi didattici e di ricerca, sulle strutture e servizi offerti da IED Milano. Corsi Triennali post-diploma ai Corsi di Aggiornamento e Formazione Permanente, dai Corsi di formazione Avanzata ai Master post-laurea: un’offerta ampia e completa per poter rispondere in maniera efficace e sempre in linea con il mercato del lavoro.
Per poter comprendere meglio cosa significa coniugare il sapere al saper fare, la creatività e il talento con l’acquisizione di strumenti e conoscenze tecniche e tecnologiche, l’apprendimento didattico con la progettazione e la sperimentazione, sarà allestita una mostra di progetti di studenti IED realizzati durante lo scorso anno accademico in collaborazione con importanti aziende del settore, partner da sempre di IED nella formazione didattica.
Mercoledì 22 settembre, ore 10.30 16.00IED Moda Lab, Via Pompeo Leoni, 3 – Milano
Per maggiori informazioni: [email protected] / 02.5796951

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Unifi, test validi. Pubblicate le graduatorie

Next Article

Respira meglio, civilmente

Related Posts
Leggi di più

“Foto osé in cambio della sufficienza”: chiuse le indagini nei confronti del prof di matematica. Nei guai anche la preside che non denunciò

La Procura di Cosenza ha chiuso le indagini preliminari sul caso delle presunte molestie al liceo "Valentini-Majorana" di Castrolibero. Il docente accusato di violenza sessuale, tentata violenza sessuale, molestie sessuali e tentata estorsione. In un caso chiese a una ragazza di scattarsi una foto del seno se voleva ottenere il 6 nella sua materia.