Henkel, con Visione 2050 si entra in azienda

Veri manager in grado di sviluppare un progetto, preparare un’idea creativa e immettere sul mercato un prodotto Henkel. Nei panni di esperti aziendali più di 600 studenti provenienti da 11 paesi europei hanno presentato le loro idee per “Henkel Innovation Challenge”.
I gruppi partecipanti avevano il compito di proiettarsi nell’anno 2050, mettendo in gioco tutta la propria fantasia e le proprie conoscenze, e di studiare un prodotto Henkel particolarmente innovativo, capace di soddisfare le esigenze di consumo del futuro.
La fase italiana. Si è appena conclusa la seconda competizione internazionale. Tra le dieci migliori squadre italiane che hanno presentato la loro idee alla finale di Milano è stato individuato il team vincitore proveniente dall’Università Commerciale L. Bocconi: incontro con gli avversari europei alla finale internazionale a Bruxelles nei giorni 24-25 aprile.
Il team vincitore. Con il nome “Gruppo Henkare“, proviene dall’Università Commerciale L. Bocconi e ha ideato un detersivo per stoviglie, il DixanSand, che, senz’acqua e in poco tempo, agisce direttamente sullo sporco e sulle incrostazioni nei piatti trasformando il tutto in una sorta di “sabbia pulita” che può essere rimossa con facilità e velocemente. Rimossa la sabbia le stoviglie tornano nelle credenze, pulite e lucenti, con un significativo risparmio di acqua, energia e tempo.
Finalità del progetto. La competizione dà la possibilità agli studenti di stringere legami preziosi con una multinazionale come Henkel, fornendo anche delle opportunità di inserimento: tra coloro che sono arrivati in finale l’anno scorso ci sono giovani che hanno iniziato il loro percorso professionale sia in Henkel Italia che presso l’Head Quarter di Dűsseldorf, a testimonianza della qualità degli studenti partecipanti.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Casa dello Studente Parte Civile"

Next Article

Enea, porte aperte ai ricercatori aquilani

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.