Festeggiare si ma con moderazione

Alla Sapienza è vietato festeggiare troppo. Ebbene si, pare proprio che a seguito di alcuni festeggiamenti di laurea a base alcolica e ricchi di urla, il direttore del dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, Mario Morcellini abbia richiamato tutti all’ordine attraverso una lettera.

Alla Sapienza è vietato festeggiare troppo. Ebbene si, pare proprio che a seguito di alcuni festeggiamenti di laurea a base alcolica e ricchi di urla, il direttore del dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, Mario Morcellini abbia richiamato tutti all’ordine attraverso una lettera. Per coloro che non si atterranno all’indicazione del noto professore, l’impossibilità di ritirare l’ambito certificato di laurea.

Se è vero che da una parte ci sono giovani che dopo anni di sacrifici e nottate sui libri hanno voglia di festeggiare, dall’altra ci sono colleghi nelle aule studio, professori in ufficio e la vita universitaria che va avanti.

Si pensa anche ad una soluzione tecnologica, come la proclamazione telematica.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Raccolta fondi per l’ateneo di Ferrara

Next Article

Conciliazione, in Campania figli e figliastri

Related Posts
Leggi di più

Intervista alla senatrice Elena Cattaneo: “Denunciare ogni condotta che tradisce l’etica e la dignità accademica”

"Mi rendo conto che può non essere facile, ma finché non scatterà in ognuno di noi la molla per contribuire al cambiamento, ne usciremo tutti sconfitti, compreso chi penserà di averla fatta franca, di aver vinto", afferma la senatrice e prof.ssa ordinaria di Farmacologia all'Università degli Studi di Milano, che racconta un suo episodio personale