Elezioni Usa, Obama e Romney si preparano al faccia a faccia

Ad un giorno dal loro ultimo faccia a faccia, il presidente americano, Barack Obama e Mitt Romney, si preparano al duello. In agenda la politica estera, emersa con prepotenza come uno dei temi centrali della campagna elettorale (dopo l’attacco al consolato libico di Bengasi e con l’aggravarsi della crisi siriana), nonostante gli elettori si continuino a dare priorita’ alle questioni economiche. Il confronto di Boca Raton, in Florida, rappresenta una delle ultime opportunita’ per i due di conquistare il voto di milioni di elettori, soprattutto di quel 5% che non ha ancora deciso come votare.

Obama e’ rintanato a Camp David, sulle Catoctin Mountains del Maryland, dove e’ arrivato venerdi’; con lui, tutti i suoi piu’ stretti collaboratori, compreso il consigliere per la sicurezza nazionale, Tom Donilon, il fidato David Axelrod, e lo stratega della campagna elettorale, David Plouffe. Romney ha previsto di trascorrere il fine-settimana in Florida, continuando la preparazione avviata nelle ultime due settimane. (AGI) Bia 211802 OTT 12 NNNN

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ore in piu' a scuola, flash mob dei docenti al Ministero

Next Article

Dagli Usa: il pediatra che assolve i peccati di gola

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).