E’ donna il 56,8% dei manager

Schermata 2013-03-08 a 13.58.59

E’ donna il 56,8% dei manager della sostenibilita’ con stipendi annui tra i 70 mila e gli 80 mila euro e con un curriculum studi elevato. A fare un punto della situazione della professione e’ il Csr manager network, l’associazione che riunisce i responsabili delle politiche di sostenibilita’ o csr (corporate social responsibility) delle maggiori imprese italiane promossa da Altis (Alta Scuola Impresa e Societa’ dell’Universita’ Cattolica di Milano) e Isvi (Istituto per i valori d’impresa.).

In generale l’indagine rileva che il 40% delle societa’ quotate ha gia’ oggi al suo interno un manager della Corporate Social Responsibility, mentre 1 su 4 pubblica un bilancio di sostenibilita’. Pur trattandosi ancora di piccoli numeri, in poco piu’ di 5 anni, il numero dei manager e’ piu’ che quadruplicato passando da 90 a 373 addetti a tempo pieno, solo considerando le societa’ quotate. Il manager della sostenibilita’, pero’, e’ prevalentemente di sesso femminile e il 62,2% ha un’eta’ compresa tra i 41 i 50 anni mentre il 18,9% ha un’eta’ tra i 31 e i 40.

Il curriculum studi e’ elevato (non solo per le donne), in massima parte di formazione economica (50%) con circa un 30% di loro in possesso di un master; quando segue un percorso di crescita interna proviene dall’area comunicazione o dal marketing e dalle vendite, mentre in minima parte fa il suo ingresso in azienda dalla consulenza. Ma non solo. E’ donna anche la maggior parte dei collaboratori della Csr (62,5%) e il 34,4% ha un’eta’ compresa trai 31 e 40 anni (

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Clamoroso, arrestato l'attaccante Carlos Tevez

Next Article

Ottantenne oppresso dai debiti, si uccide sparandosi

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.