Dal posto fisso monotono alla lezione ai “Choosy”

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2012/10/23SIQ2013.PDF

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scuola, dietro-front sui docenti

Next Article

Dieci miliardi per salvare l'Erasmus

Related Posts
Leggi di più

Un’intera classe in sciopero contro il compagno bullo. I genitori: “Da due anni i nostri bambini vivono in un incubo”

Scoppia la protesta contro il bullismo in un istituto di Jesi, in provincia di Ancona. Quattordici genitori decidono di non mandare più i loro figli a scuola per la presenza di un bambino che avrebbe atteggiamenti violenti contro di loro, denunciando denti rotti, Amuchina negli occhi, insulti e minacce. La preside: "Problema c'è ma è stato ingigantito".