Costa Crociere chiama i giovani a imbarcarsi

Il leader italiano delle crociere, Costa, propone a 80 giovani disoccupati i suoi corsi di formazione professionali per l’accesso alla professione sulle navi.
I corsi sono gratuiti e sono organizzati in collaborazione con la Provincia di Viterbo. Ben il 70% dei partecipanti che avranno frequentato con profitto saranno inseriti nell’organico Costa. Gli ottanta aspiranti allievi dovranno essere in possesso di diploma ed avere buona conoscenza delle lingue straniere (inglese obbligatorio, seconda lingua a scelta tra francese, tedesco o spagnolo).
I ruoli in cui cimentarsi sono: animatore di bordo, guest service, tour escort e cruise staff. Ogni corso prevede lezioni in aula e pratica sul campo che avverrà su una nave al porto di Civitavecchia.
Per candidarsi ai corsi c’è tempo fino al 23 marzo e i bandi sono presenti sul sito www.provincia.vt.it.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cinque scienziate straordinarie sul podio L’Oréal-Unesco

Next Article

Bocconi, tutti i limiti dei brevetti

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.