Concetta e la laurea a 82 anni: “Un sogno che si avvera, ragazzi non sprecate il vostro tempo”

laurea-

La passione per la filosofia non ha età, è proprio il caso di dirlo. E così la signora Concetta, 82 anni e una vita spesa in varie aziende salentine, ha deciso di mettersi in gioco per tornare sui banchi dell’Università, corso di Lettere e Filosofia all’Università del Salento.

Quello di Concetta è il record della laureata più anziana nell’ateneo leccese. Il suo lavoro è stato brillante, la partecipazione alle lezioni assidua e prolifica: “E’ stata da subito amica di tutti i colleghi universitari” – raccontano dall’Ateneo. “Si è fatta voler bene”.

Concetta ha conseguito la laurea triennale con ben una sessione d’anticipo: la tesi, coordinata dalla professoressa Maria Rita Serio, si intitola “Da oggi in pensione: creatività della terza età”. Risultato? 110 e lode, con tanto di bacio accademico e invito da parte della commissione a continuare gli studi, intraprendendo il corso magistrale. “E’ stata un’avventura bellissima – racconta Concetta alla Gazzetta del Mezzogiorno – . Un sogno che finalmente si realizza. La mia famiglia non aveva i mezzi per mandarmi all’Università, prima bisognava rimboccarsi subito le maniche. Perciò ai ragazzi dico: non sprecate il vostro tempo”.

Concetta si è da sempre impegnata con gli studi: “Ho sempre fatto muovere il cervello, seguendo negli studi tutti i miei nipoti e pronipoti”. Per Concetta sono arrivati anche gli auguri del sindaco Paolo Perrone: “Rappresenta un esempio per la comunità di Lecce”.

Ma Concetta non è l’unica, sono tanti i laureati over 70 che hanno sfidato gli studi universitari in Italia. E ce l’hanno fatta. C’è la storia di nonna Francesca, che a 99 anni è riuscita ad ottenere la licenza media e non è riuscita a dormire per l’emozione. E ci sono le storie di Gaetano e Casimiro, che hanno raggiunta la laurea a 80 anni. Insomma, tante storie per un solo messaggio: la cultura ti porta avanti.

RN

 

ECCO IL VIDEO DELLA PROCLAMAZIONE DA TELE RAMA 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Impara l'arte e spiegala ai "truzzi" (nella loro lingua)

Next Article

Borse di studio a rischio, il taglio del Governo per 50 mila universitari

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".