“Cari Prof restituite 150 euro”. Bufera nel Pd e fra i Ministri

restitutite 15 euro

 

“Professori restituite 150 euro al mese” – Con una nota del 27 dicembre il Ministero dell’Economia chiede agli insegnanti la restituzione degli scatti di anzianità già pagati per il 2013. I docenti dovranno restituire, a partire da questo mese, gli aumenti di stipendio percepiti lo scorso anno e tornare alla classe retributiva precedente.

Immediata la reazione del mondo politico, in particolare quella del centro sinistra e del governo.

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2014/01/08SIA3028.PDF

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Napoli, tragedia alla Federico II: studente universitario muore mentre dà l'esame: "Siamo senza parole"

Next Article

Lo sport come una medicina

Related Posts
Leggi di più

Lavorare dopo la maturità? Ce la fa solo il 38% dei diplomati. Strada in discesa solo per chi ha fatto il “tecnico” o il “professionale”

Un'indagine del Ministero dell'Istruzione e del dicastero del Lavoro fotografa la situazione lavorativa degli studenti dopo la fine dell'esame di maturità: solo il 38,5% dei ragazzi che si sono diplomati nel 2019 è riuscito a trovare un lavoro negli anni successivi. Numeri più confortanti per chi è uscito da un istituto tecnico o commerciale: uno diplomato su due già lavora.