Bologna, tedesca ruba il tablet a un marocchino: “Non sapevo le regole in Italia”

aeroporto marconi bologna

Una donna tedesca di 67 anni è stata denunciata per furto aggravato per aver rubato un tablet a un marocchino. Siamo a Bologna, aeroporto Marconi. Un 39enne marocchino che vive nel modenese si è rivolto alle autorità aeroportuali per denunciare la scomparsa del suo Tablet Samsung del valore di circa 700 euro, perso durante i controlli.

Gli agenti ci hanno messo poco per scoprire la verità: rivedendo i filmati delle telecamere, è apparsa la 67enne tedesca dai capelli rossi che infilava l’oggetto tecnologico nella sua borsa bianca. Pochi minuti dopo, inoltre, la signora si stava per imbarcare su un volo diretto a Colonia.

Una volta visti i poliziotti ha subito consegnato l’oggetto, raccontando che “essendo in un paese straniero, non sapeva come comportarsi”. La sua intenzione, anzi, era quella di riconsegnarlo alle autorità una volta giunta in Germania.

Il racconto della signora non ha convinto le forze dell’ordine, che hanno proceduto alla denuncia per furto aggravato. Il tablet è stato restituito al cittadino marocchino, con buona pace dei pregiudizi e delle polemiche sugli stranieri.

Raffaele Nappi

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Falsificavano i registri, truffa alla scuola Estetica Italiana di Salerno

Next Article

Danni ad una conduttura d'acqua, inagibile una scuola romana

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".