Assistente commerciale per il Gruppo Nazca

Grupponazca opera nel Facility Management presidiando sia gli aspetti legati alla re-ingegnerizzazione dei processi ed all’utilizzo delle tecnologie informatiche, sia quelli legati alla erogazione diretta dei servizi di edificio.
Per la sede di Milano il Gruppo seleziona assistenti commerciali che possano redigere i documenti d’offerta, completare le bozze contrattuali, accertare la regolare esecuzione da parte dei commerciali delle formalità del processo vendita, gestire l’archivio informatico e cartaceo, tenere costantemente aggiornata la documentazione necessaria per le gare d’appalto.
I requisiti da avere sono diploma (preferibilmente tecnico) o laurea (preferibilmente in economia), età massima 30 anni, ottima conoscenza del pacchetto Office, conoscenza discreta della lingua inglese, esperienza almeno annuale all’interno di uffici tecnici preferibilmente nel mondo servizi, impianti, o immobiliare.
Sono indispensabili doti di precisione e ordine oltre che ottima capacità di scrittura. Gli interessati all’offerta possono inviare il curriculum all’email [email protected] specificando nell’oggetto la posizione d’interesse.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Via De Lollis, la carica dei 300

Next Article

Ricerca viziata dal clientelismo

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.