“Andate a fare gli idraulici”, la risposta di Veronesi: “Il sapere è alla base dell’uomo”

bloomberg
“Non siete studenti eccellenti? Allora mollate tutto e andate a fare gli idraulici!”.
Sta facendo discutere, in queste ore, la dichiarazione del sindaco di New York Michael Bloomberg, che in una trasmissione radiofonica avrebbe consigliato ai giovani americani di ”fare l’idraulico” piuttosto che essere laureati.
Per Umberto Veronesi, invece, poco importa il lavoro che si fa: ma ”dovremmo essere tutti laureati”, perche’ il sapere e’ alla base dell’uomo. Cosi’ l’oncologo ha commentato le dichiarazioni di Bloomberg, a margine oggi a Milano della cerimonia per consegnare i premi L’Oreal Italia per le donne e la scienza 2013.
Con le dichiarazioni del sindaco di New York ”non sono d’accordo – ha detto Veronesi – anzi, dobbiamo andare sempre piu’ verso la societa’ della conoscenza, dovremmo essere tutti laureati. Non importa poi se uno e’ laureato e fa l’idraulico,: ma e’ essenziale che uno abbia la conoscenza”. La possibilita’ di accedere alla conoscenza, ha concluso, ”varia da Paese a Paese, ma vale il principio. In Italia l’accessibilita’ alla scuola e’ molto ampia, in America invece e’ molto piu’ ristretta per questioni economiche”.
Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Roma, panico a scuola: bambina colpita da arresto cardiaco

Next Article

Erasmus a rischio, la risposta degli studenti: "Tagli? Il Progetto va rafforzato!"

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"