Altri morti alla Casa dello Studente

casa.jpgI soccorritori hanno continuato a scavare senza sosta, ma non c’è stato niente da fare. Altri 4 studenti senza vita sono sepolti sotto le macerie della Casa dello Studente all’Aquila. L’edificio, sebbene in alcune parti sia stato restaurato solo un paio di anni fa, è uno degli edifici più danneggiati della terribile scossa di terremoto che la notte tra il 5 e il 6 aprile ha sconvolto L’Aquila.
“Mi hanno comunicato – ha spiegato durante una intervista Ferdinando Di Orio, rettore dell’università dell’Aquila – che i quattro studenti della casa dello studente, quelli ancora rimasti sotto, di fatto sono deceduti, devono trovare il modo di recuperarli. È una tragedia: pensare a degli studenti che muoiono così è una sofferenza, mi creda, indicibile”.
Tra gli studenti senza vita anche le due giovani foggiane, che erano ancora date per disperse. Lo ha comunicato la Prefettura di Foggia, aggiungendo che è stato già eseguito il riconoscimento da parte dei familiari.
Anche se con difficoltà, si parla già del futuro. L’Associazione nazionale dei costruttori edili mette a disposizione le proprie strutture, professionalità e i materiali tecnicamente avanzati per l’immediata ricostruzione della Casa dello studente distrutta. “Quello che ora appare a tutti come il simbolo della tragedia e del disastro – ha affermato il presidente dell’associazione, Paolo Buzzetti – che ha fatto molte vittime tra i giovani vogliamo che diventi un monumento di efficienza e modernità al servizio del diritto allo studio, o forse è meglio dire del diritto al futuro”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Tempo di crisi, ma non per tutti

Next Article

Demolita la Casa dello Studente

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".