Turismo culturale, stop alla volgare promozione commerciale

“Governance del patrimonio culturale e logiche imprenditoriali” il convegno a Benevento.
Chiesa di Santa Sofia a Benevento, riconosciuta dall’Unesco patrimonio dell’umanità

Governance del patrimonio culturale e logiche imprenditoriali, se ne discute nel Convegno nazionale di Studi previsto domani alle ore 9,00 presso la Sala biblioteca del dipartimento Segis dell’Università del Sannio in Piazza Arechi II a Benevento.

Obiettivo principale dell’iniziativa è sollecitare la discussione e l’impegno da parte degli stakeholder interessati – istituzioni, banche, imprese, associazioni e cittadini – a considerare la Cultura, in tutte le sue manifestazioni, come un capitale che può produrre ricchezza, progresso socio-economico e lavoro, a condizione che gli investimenti in valorizzazione del patrimonio culturale siano “consapevoli” e che la cultura aggreghi il territorio, in modo reticolare, con le sue identità, conoscenze, ricerche, innovazioni, potenzialità formative ed informative.

“La cultura è un capitale che può produrre “anche” ricchezza materiale e lavoro – spiega Rossela Del Prete, docente di Storia finanziaria presso l’Università del Sannio e responsabile scientifica dell’iniziativa – ma occorrono professionalità appropriate che si preoccupino della sua conservazione e produzione secondo logiche imprenditoriali, di vera intrapresa culturale. E’ necessario”riqualificare”il settore culturale attraverso una corretta ed “etica” valorizzazione dell’immenso patrimonio a nostra disposizione, da tutelare e promuovere nel rispetto delle identità e dei territori, bandendo quella che rischia di diventare (se non lo è già diventata!) “volgare promozione commerciale” camuffata dall’espressione “turismo culturale”. Occorre dunque superare una concezione, ormai dilagante della cultura e dei beni culturali, legata pressoché esclusivamente al tempo libero ed al turismo e pensare ad essa come una risorsa dal valore inestimabile che svolge un ruolo cruciale nei processi di crescita economica e di sviluppo”.

Qui il programma completo dell’iniziativa

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Redazione Zero C/O Accademia Napoli

Next Article

Giuri Sapienza: il Preside si dimette

Related Posts
Leggi di più

Percorsi di studio “transnazionali” e un’unica carta dei diritti per gli studenti: ecco l’università “europea” immaginata dalla ministra Messa

Dopo 23 anni dalla Dichiarazione di Bologna, i ministri europei dell'Università si sono ritrovati a Parigi per ridisegnare il futuro dell'istruzione accademica. La ministra Maria Cristina Messa: "Obiettivo è creare un'offerta transnazionale, internazionalizzando i percorsi di studio e disponendo una carta europea dello studente".
Leggi di più

Occupazioni e cortei per ricordare Lorenzo: il 28 gennaio manifestazione a Roma contro l’alternanza scuola-lavoro

Studenti di nuovo in piazza per protestare contro i progetti PCTO che a Udine sono costati la vita a Lorenzo Parrelli, morto a 18 anni al suo ultimo giorno di stage in un'azienda di Udine. Venerdì prossimo ci sarà una manifestazione nazionale a Roma mentre a Bologna oggi è stato occupato un liceo scientifico: "Vendetta per Lorenzo".