Trenta studentesse a confronto con le donne manager di Bosch

Riparte [email protected], il progetto della multinazionale tedesca ideato per le studentesse universitarie prossime alla laurea in ingegneria.

Riparte [email protected], il progetto della multinazionale tedesca ideato per le studentesse universitarie prossime alla laurea in ingegneria. L’opportunità per 30 laureande è quella di confrontarsi con professioniste e donne manager del Gruppo Bosch in Italia, vivendo l’azienda per un’intera giornata. Bosch valuterà le candidature arrivate tramite il sito www.bosch-career.it dal 15 febbraio al 1° giugno 2011. Le studentesse selezionate saranno invitate il 23 giugno presso la sede di Milano.

Le figure professionali ricercate più frequentemente da Bosch sono legate alle facoltà di ingegneria, preferibilmente con indirizzo meccanico, elettronico o gestionale. Nonostante la percentuale di ragazze iscritte a queste facoltà stia sensibilmente crescendo, le donne sono ancora in minoranza rispetto ai colleghi uomini. Il progetto [email protected], in linea con la strategia aziendale che mira a aumentare, a livello globale, la presenza di professioniste e manager donne all’interno del Gruppo, vuole avvicinare il target femminile al mondo Bosch.

Il progetto [email protected] offre alle future dottoresse in ingegneria l’opportunità di confrontarsi con il mondo del lavoro, ascoltando le testimonianze delle donne manager di Bosch, le loro esperienze e i suggerimenti nella gestione dell’equilibrio tra lavoro, vita privata e impegni familiari. Giovani studentesse e professioniste saranno chiamate a condividere esperienze, aspettative, problematiche relative alla vita in azienda attraverso un reciproco scambio.

Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con Gabriele Lizzani, docente di marketing ed employer branding presso l’Università La Sapienza di Roma, insieme ad un gruppo di studentesse della facoltà di psicologia dello stesso Ateneo.

Nei prossimi mesi, attraverso presentazioni e incontri in aula nelle principali facoltà di ingegneria di Milano, Torino, Udine, Modena, Roma, Aquila e Bari, le studentesse potranno ricevere ulteriori informazioni relative al progetto, conoscere l’azienda e i ruoli che un ingegnere può ricoprire all’interno di Bosch. Inoltre, le ragazze che si iscriveranno al gruppo [email protected] di Facebook, potranno, scambiarsi informazioni, fare networking, ed essere costantemente aggiornate sulle selezioni per la giornata conclusiva.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il diritto di una prospettiva

Next Article

Occupazione all'Orientale. Da lettere una nuova mozione

Related Posts