Tragedia a Gaeta, studentessa muore in spiaggia

studentessa morta in spieggia

Tragedia a Gaeta. Una studentessa di 20 anni è annegata questo pomeriggio, intorno alle 14, sulla spiaggia di Serapo. La ragazza, secondo le prime ricostruzioni, stava facendo il bagno insieme ad altri compagni studenti, quando ha cominciato ad accusare diversi problemi.

Alcuni responsabili dello stabilimento Sirio sono immediatamente intervenuti, ma la situazione è sembrata subito molto preoccupante. Il personale dell’Ares 118 ha tentato invano di rianimare la ragazza: non c’è stato niente da fare. Alla notizia del decesso il bagnino è stato colpito da un malore.

Sconvolti, i colleghi della studentessa, che frequentava l’Università di Cassino. Sull’episodio aperta un’indagine da Carabinieri e personale della Guardia costiera.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La fine del mondo tra due miliardi di anni

Next Article

Made in Italy, premiati cinque tesisti

Related Posts
Leggi di più

Intervista alla senatrice Elena Cattaneo: “Denunciare ogni condotta che tradisce l’etica e la dignità accademica”

"Mi rendo conto che può non essere facile, ma finché non scatterà in ognuno di noi la molla per contribuire al cambiamento, ne usciremo tutti sconfitti, compreso chi penserà di averla fatta franca, di aver vinto", afferma la senatrice e prof.ssa ordinaria di Farmacologia all'Università degli Studi di Milano, che racconta un suo episodio personale