Studenti orientati nella scelta della facoltà

Le interviste di Corriere dell’Università Job all’interno dell’Area espositiva presso OrientaSud2012.

Giurisprudenza , economia e medicina: le facoltà preferite dagli studenti. Questi i dati raccolti dagli espositori, delegati di numerosi atenei italiani, nel corso dell’ultima edizione di Orienta sud.

Tra gli intervistati:
– IED istituto Europeo del Design
– SUN Seconda Università di Napoli
– Accademia delle Belle Arti
– Università Bocconi
– UniversitàSuor Orsola Benincasa
– John Cabot University
– Centro Sinapsi Federico II
– Università Federico II
– Università europea di Roma
– Università LUM di Bari
– NABA Accademia delle Belle Arti di Milano
– Accademia del lusso milano
– LUIC Università Cattaneo
– LUISS Uuniversità Guido Carli
– Università Parthenope
– Università degli studi di Roma 3
– Banco di Napoli
– Cepu

Guarda il Video servizio:

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ladri in Accademia, via con reperti archeologici

Next Article

Sum addio, c'è la Normale e raddoppiano i prof

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).