Studentesse americane non mettono l'acqua nella pasta e danno fuoco alla cucina: "Credevamo si cucinasse così"

Per cucinare un piatto di pasta hanno dato fuoco alla cucina. E’ accaduto ieri pomeriggio a Firenze, in un appartamento di un palazzo in via Pellicceria, in pieno centro storico. Protagoniste tre giovani studentesse americane, tutte sui 20 anni, che convivono nella casa a pochi passi da Ponte Vecchio.
Le ragazze hanno subito chiamato polizia e vigili del fuoco per chiedere aiuto. Il fumo denso, che fuoriusciva dalla finestra dell’appartamento, aveva allarmato anche i vicini. Le tre sono state accompagnate fuori nel giro di pochi minuti, in buone condizioni: “Abbiamo messo la pasta sul fuoco senza l’acqua, credevamo si cucinasse così”, hanno candidamente spiegato ai soccorritori.Secondo quanto  ricostruito, le ragazze tre avrebbero comprato un pacco di pasta al supermercato, per provare a cucinare un tipico piatto italiano. Arrivate a casa hanno sistemato la pasta in una pentola e hanno acceso il fornello senza sapere, per loro stessa ammissione, che occorreva anche l’acqua. Alcuni minuti dopo la pentola ha preso fuoco, costringendole a chiedere l’intervento dei pompieri. Risultato dell’incosueta operazione? Tanta paura e limitati danni all’appartamento. 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

In Italia 7 universitari su 10 vivono con i genitori. Colpa della crisi economica

Next Article

Concorso docenti 2018, aumentano le certificazioni opache. Piersantelli (Tfa): "Ulteriore accanimento su giovani"

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".