Stage a Roma presso la ONG ONU che combatte la povertà

WFWO (World for World Organization) è una ONG con sede in Italia, che opera al livello nazionale ed internazionale e che partecipa attivamente alle politiche ONU contro povertà e malnutrizione.
Tre volte l’anno l’organizzazione offre diverse opportunità di stage a Roma o sul campo, per studenti, con almeno 2 anni di studio alle spalle, interessati alla mission della ONG.
Gli stagisti selezionati lavoreranno sotto la supervisione di un membro del team senior.

Obiettivi dello stage

  • aumentare la comprensione di questioni rilevanti a livello internazionale integrandole direttamente nel lavoro e nelle attività generali dei programmi della ONG
  • acquisire esperienza su strategie e aspetti della comunicazione della WFWO
  • acquisire esperienza lavorativa relativa al proprio background accademico

Requisiti

  • essere di cittadino di una qualsiasi nazionalità
  • essere iscritti a un’università o scuola di specializzazione
  •  aver completato almeno due anni di studi in discipline considerate rilevanti per le attività della WFWO, ad es. Diritto internazionale, Economia, Relazioni internazionali, Scienze politiche e scienze sociali, Comunicazioni e pubblicazioni, Project Management
  • avere conoscenza (orale e scritta) di almeno una delle lingue ufficiali della WFWO (inglese, francese, spagnolo o italiano)
  • essere in grado di adattarsi a un ambiente internazionale, multiculturale e multilingue
  • avere capacità di comunicazione

L’ammontare dello stipendio verrà stabilito in linea con altre organizzazioni analoghe che coinvolgono stagisti a livello locale e tenendo conto delle circostanze locali.
Qui il link del sito https://worldforworld.org/internship-guidelines/
 
 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ricerca scientifica: ecco i «cervelli» pugliesi tra i primi 70mila al mondo

Next Article

Università, assegnisti di ricerca: soltanto 1 su dieci ce la fa

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.