Si scrive "laurea", si legge "degree"

laureadegree.jpegLa laurea internazionale sbarca anche sulla riviera romagnola. La facoltà di Economia (sede di Rimini) dell’Università degli Studi di Bologna ha infatti avviato un nuovo corso di laurea magistrale internazionale in “Economics and Market Policy” a partire dall’anno accademico 2009-2010: si tratta di un corso di laurea di secondo livello, equivalente al titolo di M-Phil o M.Sc. Degree delle università anglosassoni, con insegnamenti impartiti in lingua inglese, dato che il titolo di studio viene riconosciuto come internazionale.
Il programma di studi offre sia corsi di base sui metodi quantitativi dell’economia, econometria ed economia applicata, e, tramite la scelta di insegnamenti opzionali, presenta due possibili indirizzi di specializzazione: uno in finanza, banca e impresa, e uno in macroeconomia applicata. Il programma ha una struttura flessibile ed è diretto sia a soddisfare profili teorici, di ricerca, sia profili per operatori finanziari e consulenti d’impresa.
Questo corso è indicato per il completamento della formazione nell’ambito delle discipline economico-finanziarie e manageriali, e prevede una serie di attività didattiche innovative anche per chi opera già nel settore – quali seminari, conferenze e workshops – su temi di financial risk management, credit risk, sviluppo economico, crescita e innovazione, financial regulation, strategie d’impresa, tenuti da esperti, accademici e non, provenienti dalle migliori università europee e canadesi, da centri di ricerca e banche centrali.

Manuel Massimo

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Laurea a Gheddafi, nuovi malumori

Next Article

Tirocinio in Bialetti per economisti e ingegneri

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".