Palle al balzo a Roma Tre

Vi ricordate Ben Stiller mentre cercava di schivare le famigerate “Palle al balzo”, sport, immortalato dal film demenziale americano, è realtà sportiva anche nei campi universitari italiani.

Vi ricordate Ben Stiller mentre cercava di schivare le famigerate “Palle al balzo”,  sport, immortalato dal film demenziale americano, è realtà sportiva anche nei campi universitari italiani. Da noi conosciuto come “palla avvelenata”, il dodgeball è un gioco di squadra che negli ultimi anni ha segnato una crescita esponenziale in termini di adepti e di pubblico.

Il primo campionato vero e proprio di dodgeball in Italia ha avuto luogo a Ravenna nel 2007/8. La città adriatica è inoltre sede del relativo Centro Sportivo Italiano, che vanta centinaia di tesserati. Tornei CSI di dodgeball si sono svolti in questi anni a Torino, Napoli, Ancona e sulla riviera romagnola, dove la disciplina si è trasformata anche in beach dodgeball.

Il successo della “palla schivata” ha determinato nel 2009/10 l’esistenza di due campionati, uno CSI e l’altro UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti).

Roma Tre è il primo ateneo romano ad aver compreso il potenziale aggregativo e sportivo in senso stretto del dodgeball, mostrandosi aperta a ogni novità che possa avere una ricaduta sociale. In questo caso, nel mondo dello sport.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Udu: vinto il ricorso al Tar del Lazio

Next Article

Giornalismo ri-formato

Related Posts
Leggi di più

Green pass, Corte Costituzionale boccia il conflitto di attribuzione sollevato da 27mila docenti e studenti

Un avvocato e docente universitario genovese - in proprio e in qualità di rappresentante di 27.252 docenti, studenti e membri del personale scolastico e universitario - aveva sollevato il conflitto sull'omesso esame di una petizione in cui si chiedeva di non convertire in legge il decreto-legge che ha introdotto l’obbligo di green pass nelle scuole e nelle Università. La Corte: "I firmatari di una petizione non sono titolari di funzioni costituzionali"