OrientaSud: dall’Europa più sostegno per i giovani

Dal 19 al 21 ottobre torna a Napoli il Salone che aiuta i giovani a scegliere il proprio futuro. Nella giornata inaugurale la Rappresentanza in Italia della Commissione europea presenterà le misure varate per accrescere la qualità e il livello dell’istruzione dei giovani europei

Europa, lavoro ed internazionalizzazione saranno al centro dell’ XI edizione di OrientaSud, “Il Salone delle Opportunità”, in programma a Napoli dal 19 al 21 ottobre a Città della Scienza. Nel corso della giornata inaugurale saranno illustrati strategie ed obiettivi del programma “Youth on the Move” lanciato lo scorso 15 settembre dalla Commissione europea per accrescere le qualifiche dei giovani e renderli più competitivi sul mercato del lavoro.
Da studi di settore emerge che oltre il 40% dei datori di lavori attribuisce importanza alle esperienze di studio o lavoro all’estero. OrientaSud, da sempre impegnata a favorire l’internazionalizzazione, darà ai ragazzi l’occasione di sperimentare un primo contatto con la realtà degli altri paesi dell’Unione grazie all’attività informativa degli orientatori.
La manifestazione, che da più di dieci anni rappresenta una bussola per tutti i giovani che si apprestano a scegliere il percorso formativo o professionale da intraprendere, si propone come luogo di confronto, verifica e dibattito sui temi dell’occupazione, dello studio e della condizione giovanile più in generale. Istituzioni e società civile saranno chiamate a confrontarsi nel convegno inaugurale dal titolo “Sud: i giovani non possono aspettare”.
Ampio spazio sarà dedicato anche all’orientamento professionale: un team di esperti svelerà ai giovani i trucchi per compilare un curriculum accattivante, per preparare una buona lettera di presentazione e offrirà importanti indicazioni per sostenere un colloquio di lavoro con successo.
Chi, invece, non ha ancora le idee chiare sul percorso da intraprendere potrà avvalersi dell’aiuto di psicologi e tutor che, attraverso questionari di orientamento e colloqui motivazionali, aiuteranno i ragazzi a scoprire le loro attitudini. Un’occasione per confrontarsi, porre domande e chiarire i dubbi sul proprio futuro.
Scegliere la strada giusta è il primo passo per raggiungere il successo personale e professionale ma non sempre è facile trovarla. Per questo OrientaSud intende offrire ai giovani tutte le informazioni e gli strumenti necessari per compiere una scelta ponderata e responsabile.
Nell’area espositiva-informativa, i ragazzi che visiteranno il Salone potranno incontrare da vicino istituzioni, università, accademie e scuole di tutta Italia che illustreranno le loro peculiarità. Tra le novità di questa edizione, anche uno spazio riservato alle famiglie. Psicologi ed orientatori offriranno ai genitori consigli su come supportare i propri figli in un momento delicato come quello delle scelte.
Inoltre, il ricco programma di convegni, conferenze di facoltà, dibattiti e work-shop darà ai ragazzi la possibilità di avere testimonianze di esperti provenienti dal mondo accademico e del lavoro. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito ad OrientaSud una targa di rappresentanza per il successo del Salone.
Il sito ufficiale di OrientaSud con tutti gli aggiornamenti è www.orientasud.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Giovani e media. Rapporto controverso

Next Article

Quintano è il nuovo Rettore

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".