Nasce a Milano la prima Università del Volontariato

In via ancora sperimentale è nata a Milano l’Università del Volontariato, percorso formativo offerto ai protagonisti del volontariato di Milano e provincia dal Centro Servizi per il Volontariato.

Per il momento con soli 25 studenti selezionati iscritti, organizza anche corsi specialistici e Serate Informative aperte a tutti.

Il percorso di studi prevede tre corsi obbligatori, tre specialistici a libera scelta dello studente su un elenco di 51 e uno stage presso un’associazione no-profit. Per conseguire il diploma è necessario acquisire 60 crediti formativi.

Le lezioni, suddivise per aree tematiche, sono programmate nelle ore serali e nei weekend, da novembre fino a giugno. La frequentazione è subordinata ad un piccolo contributo, variabile per durata del corso.

Tra le tipologie di lezioni, il corso per “Parlare in Pubblico”, “Comunicare attraverso i media”, “Organizzare Eventi” e “Gestire i conflitti nelle organizzazioni”.

Attraverso il sito https://ciessevi.org/servizi/formazione è possibile reperire informazioni, programmi e modalità di iscrizione.

 

Giovanni Torchia

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Menti tanto speciali quanto bisognose di aiuto

Next Article

A Catania prende piede la filosofia del Culture sharing

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".