Luiss, oltre 500 borse di studio per le matricole

Si chiamano LuissMatics e Zacconi scholarship(messa a disposizione da Riccardo Zacconi, fondatore di King.com e laureato Luiss) le borse di studio messe in palio per il nuovo corso di laurea triennale in Management and Computer Science, novità dell’Università Luiss di Roma, che unisce le caratteristiche fondamentali dei percorsi offerti dagli altri corsi triennali in Economia e Management e Economics and Business, con una presenza significativa di materie tecniche e ingegneristiche, come l’Artificial Intelligence e il Machine Learning, che rappresentano il nuovo codice professionale di aziende, Istituzioni e Pubblica Amministrazione. Le borse LUISSMatics, rivolte agli appassionati della matematica e dell’informatica, e la Zacconi scholarship, saranno a copertura totale e potranno essere confermate per tutta la durata del corso di studi, nel rispetto dei requisiti previsti nei rispettivi bandi.
Per gli altri studenti dei corsi di laurea triennale e a ciclo unico sono state messe a disposizione altre 500 borse a copertura totale e parziale, erogate da LUISS insieme a Enti, istituzioni, grandi imprese, in vista della prova di ammissione del prossimo 19 aprile.Una strategia di ricerca e sostegno ai talenti globali con una nuova spinta al processo di internazionalizzazione dell’offerta formativa LUISS, forte anche degli oltre 200 accordi di scambio con università dislocate in 44 paesi in tutto il mondo si rafforza anche con ulteriori tre borse di studio messe a disposizione dall’Ateneo intitolato a Guido Carli per studenti con cittadinanza non italiana. Per concorrere a queste e alle altre opportunità di studio e di sostegno al merito, è possibile partecipare al test di ingresso per i corsi di Laurea Triennali in Economia e Scienze Politiche e Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, per l’anno accademico 2018/19 che si terrà unica data per il prossimo anno accademico, giovedì 19 aprile 2018 a Roma ed in altre 25 città italiane. Per maggiori informazioni: www.luiss.it
 
 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Università di Foggia, il rettore Ricci autorizzò spese sotto inchiesta: "Non ero rettore all'epoca"

Next Article

Fare il tirocinio durante l’università aumenta le opportunità di trovare lavoro

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, parte la caccia al fondo da 1,3 miliardi di euro per 180 dipartimenti d’eccellenza

Il Ministero dell'Università pronto all'assegnazione dei fondi per le strutture che si distinguono per una ricerca di qualità. Per il quinquennio 2023-2027 sono 350 le strutture che verranno selezionate ma solo 180 riceveranno i fondi dopo la valutazione da parte dell'Anvur. Padova, Statale Milano e Sapienza le università con più dipartimenti candidati.