Laurea a Papa Francesco: diffidato il Senato Accademico UNISA

Il comitato spontaneo di studenti, dottorandi e specializzandi “No alla laurea Honoris Causa in Medicina a Bergoglio” ha diffidato il Senato Accademico dell’Università di Salerno per la mancata pronuncia sul ritiro della proposta di dare una laurea a Bergoglio in Medicina come “curatore di anime”. La vicenda che ha riguardato il pontefice si è consumata in marzo quando dalla Santa Sede hanno risposto che il Papa non riceve onorificenze. La singolare risposta però non ha fermato l’iter voluto dal direttore del dipartimento di Medicina e Chirurgia Mario Capunzo e il rettore Aurelio Tommasetti.
L’organo dell’ateneo campano avrebbe dovuto pronunciarsi ieri sul “contenzioso” ma nessuna notizia è stata comunicata al comitato, neanche di un’eventuale calendarizzazione. “Avevamo richiesto che ci venissero forniti gli ordini del giorno il 1 luglio – afferma il referente del comitato Roberto Amabile – Non abbiamo perso fiducia nel Senato Accademico: speriamo soltanto che l’interesse corporativo non prevalga su quello generale”. Ora la palla passa al rettore Tommasetti che avrà 90 giorni di tempo per calendarizzare una seduta straordinaria del Senato Accademico per discutere del ricorso. 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Stress in ufficio: la metà non fa pause durante l'orario di lavoro

Next Article

Alternanza, Uds: "1000 tutor non bastano, ce ne vorrebbe uno per ogni 5 studenti"

Related Posts
Leggi di più

Sapienza, Bologna e Padova le tre migliori università italiane secondo la classifica Artu. Nel mondo a guidare è Harvard

Pubblicata la classifica redatta dall'University of New South Wales di Sydney che unisce in un unico indice i tre ranking mondiali più influenti: Quacquarelli Symonds (Qs), Times Higher Education (The) and the Academic Ranking of World Universities (Arwu). La prima italiana, La Sapienza di Roma, si piazza al 155esimo posto, l'ultima (il Politecnico di Torino) al 370esimo.