L’Accademia di Napoli presenta "OrientArti"

L’Accademia di Belle Arti di Napoli accoglierà i prossimi 26 e 27 maggio gli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori della Campania per la prima edizione di un’iniziativa di orientamento intitolata “OrientArti”.
Durante le due giornate i giovani studenti potranno aderire a seminari informativi e laboratori di settore dove si avrà l’opportunità di avere un contatto diretto con i responsabili delle scuole (Pittura, Scultura, Decorazione, Grafica d’arte, Scenografia, Fashion-design, Graphic design, Nuove tecnologie dell’arte, Restauro, Fotografia).
Inoltre gli studenti saranno accompagnati dagli allievi dell’Accademia a visitare la Galleria, la Gipsoteca e la Biblioteca della storica sede in via Costantinopoli.
Al convegno inaugurale, previsto per martedì 26 maggio alle ore 10,30 presso il teatro dell’Accademia, interverranno: Giovanna Cassese, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli; Nicola Mazzocca, Assessore regionale all’Università e alla Ricerca scientifica; Mariano Berriola, Direttore de “Il Corriere dell’Università” e Presidente di Orientasud; Giuseppe Gaeta, Vicepresidente CNAM (Consiglio nazionale alta formazione artistica e musicale) e Davide Siciliano, Responsabile del Centro per le Attività di Orientamento e Tutorato.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Le lauree scientifiche pagano di più

Next Article

La pedagogia di Dewey in un seminario al Benincasa

Related Posts
Leggi di più

Pronti gli aumenti per le borse di studio: per gli studenti fuori sede ci sono 900 euro in più

Il decreto del Ministero dell'Università che fissa i nuovi criteri per l'assegnazione delle borse di studio è al vaglio della Corte dei conti e sta per entrare in vigore. Previsto un aumento medio di 700 euro per ogni studente ma per alcuni casi gli importi saranno anche superiori: per chi studia lontano da casa e non è assegnatario di un posto letto l'assegno passerà da 5.257,74 a 6.157,74 euro.