Post maturità: l'abc per le matricole

Shocked teenage computer nerd, looking into computer monitor, white studio indoor

La nostra redazione ha lavorato per offrire a voi studenti alle prese con l’Esame di Stato, una guida didattico-emotiva utile alle preparazione della grande prova. Grazie alle sezioni Università, Lavoro e Salute, son ben 80 le pagine di orientamento cui potranno attingere gli studenti italiani. Scarica la versione completa della GUIDA ALLA MATURITA’ di CorriereUniv e resta connesso con noi per tutte le notizie sull’esame di stato!
 
ASSOCIAZIONI
Le università sostengono le iniziative promosse dagli studenti per attività culturali, formative, ricreative e sportive concedendo anche finanziamenti. Le associazioni spesso si trovano negli spazi degli atenei. Avvicinatevi a quelle che sentite più vicine per finalità e contenuti. Partecipare vi farà sentire parte di questa nuova comunità.
BACHECHE
Anche se superate da quelle on line disponibili sui siti degli atenei, le bacheche funzionano ancora per annunci, richieste di case in affitto o lavori stagionali.
CONSIGLIO DI COORDINAMENTO DIDATTICO
Organo costituito da docenti, ricercatori e da una rappresentanza di studenti con il compito di coordinare la didattica e approvare i piani di studio. Riconosce poi i crediti relativi a conoscenze e abilità professionali acquisite in attività formative extrauniversitarie.
DOCENTI
Spesso temuti e criticati, sono i compagni di viaggio e le guide del vostro percorso formativo. Cercate un confronto e un arricchimento dai loro consigli oltre che insegnamenti.
ESONERO TASSE
Gli studenti con requisiti di merito (anche aver preso 100 alla maturità ) o di reddito e gli studenti con disabilità possono chiedere l’esonero parziale o totale dalle tasse.
FUORI SEDE
Sono studenti che hanno la residenza in un comune che non è considerato né in “Sede” né “Pendolare”. A loro sono destinate borse di studio, strutture residenziali e pasti gratuiti presso le mense universitarie.
GUIDA DELLO STUDENTE
Vademecum, scaricabile dai portali degli atenei, con tutte le informazioni utili per gli studenti dalle modalità di iscrizione ai piani di studio.
IMMATRICOLAZIONE
E’ l’atto di iscrizione all’università. Vi verrà affidato un numero che vi identificherà per la prenotazione degli esami e degli altri servizi universitari.
LIBRETTO UNIVERSITARIO
E’ il documento sul quale vengono indicati gli esami sostenuti con i relativi voti e crediti acquisiti. La votazione degli esami è espressa in trentesimi.
MOBILITA’
Tramite l’ufficio per l’internazionalizzazione potrete conoscere le modalità per concorrere a bandi per borse di studio estere, informazioni sui titoli congiunti, programmi di mobilità come i più noti Erasmus e Leonardo da Vinci.
NUMERO PROGRAMMATO
Ogni anno per ogni corso di laurea ad accesso regolato, il Miur stabilisce il numero massimo di posti disponibili sul territorio nazionale suddivisi per sede.
PROPEDEUTICITÀ
Sono gli esami da superare obbligatoriamente per poter sostenere quelli successivi.
RICEVIMENTO
Spazio di incontro che il docente dedica agli studenti per chiarire eventuali dubbi sorti durante lo studio.
SESSIONE D’ESAME
E’ il periodo in cui potrete sostenere gli esami al termine di ogni ciclo di lezione. Le sessioni di solito sono tre: quella invernale (gennaio/febbraio), quella estiva (giugno/luglio) e quella autunnale (settembre/ottobre).
TIROCINI
Sono attività formative professionalizzanti nell’ambito di un percorso didattico riferito al corso di studio e finalizzato all’acquisizione di crediti formativi universitari.
UFFICIO ORIENTAMENTO
Svolge attività di informazione e supporto. Promuove inoltre i tirocini formativi previsti dagli ordinamenti didattici.
 
 
Facebook Corriereuniv    Maturità 2020 – L’Esame
Instagram CorriereUniv     ItaliaEducation 
Twitter @GuidaMaturità @corriereuniv

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ansia da Maturità, consigli per affrontare l'orale

Next Article

"In una scuola di Napoli le famiglie vogliono classi differenziate per censo"

Related Posts
Leggi di più

Finge di avere due lauree: professoressa dovrà restituire 20 anni di stipendi

Un'insegnante di sostegno che ha prestato servizio in diverse scuole della Brianza è stata condannata al risarcimento di 314mila euro per aver falsificato, dal 2000, i certificati di laurea in pedagogia e psicologia. Il caso è scoppiato dopo che la donna aveva denunciato la preside di uno degli istituti nel quale lavorava per mobbing.