La rassegna stampa di venerdì 8 luglio

Scuola, Università e Ricerca: ecco gli articoli selezionati questa mattina dalla redazione del Corriere dell’Università
 
Corriere della Sera – Come si valuta un preside. Se anche il preside sbaglia il compito. Il nuovo metodo di valutazione. Test Invalsi e relazioni: oltre il 10% commette errori.
La Repubblica – Tra gli italiani del Cern di Ginevra”Noi a caccia della particella fantasma”. Scienziati in fibrillazione per un evento inatteso “Se confermato una rivoluzione per la fisica”
Italia Oggi – Per le facoltà a numero chiuso aumentano i posti a disposizione
Il Secolo XIX – La scuola media più breve è una buona idea, ma è necessaria una riforma dei tre cicli. Il dibattito sulla riduzione del tempo sui banchi
Corriere della Sera – Apple sceglie la periferie di Napoli per il centro di sviluppo delle app. Il campus a San Giovanni a Teduccio con l’Università Federico II. Previsti 400 posti
 
 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Rapporto Invalsi: Bene il Nord, migliora il Centro. Sud ancora indietro

Next Article

A Roma uno psicologo ogni 300 abitanti. Record europeo di colleghi disoccupati

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).