La comunicazione e il marketing nello spazio web 2.0

Piccoli professionisti crescono, il mondo della comunicazione in piena evoluzione, quali le nuove professionalità richieste.

Piccoli professionisti crescono, il mondo della comunicazione in piena evoluzione, quali le nuove professionalità richieste. Ne abbiamo parlato con Nazzareno Gorni, ingegnere gestionale che, alla luce delle sue esperienze pluriennali di marketing aziendale, capta le tendenze del mercato e costituisce un’azienda propria di direct marketing multicanale, MailUp.

Il marketing è un mondo in continua evoluzione, ci può spiegare in breve, in cosa consiste il direct marketing multicanale? Una delle funzioni base del marketing strategico è la creazione di modalità innovative, per trovare nuovi clienti e mantenere il network di aziende già esistenti attraverso strumenti di comunicazione, quali sondaggi e newsletter che consentano la fidelizzazione del cliente. Accanto agli strumenti tradizionali, è necessario consolidare le potenzialità delle nuove tecnologie, intensificando l’uso di email, sms e social network, attivando meccanismi di cross-selling e incentivando così l’acquisto di nuovi prodotti. L’email marketing in particolare, consente di svolgere un’analisi personalizzata della tipologia dei clienti.

La tipologia di piattaforma che offrite alle aziende ha come principale obiettivo la delineazione del tipo di cliente. Quali, gli strumenti di e-mail marketing più efficaci? Se si raffrontano le modalità di utilizzo e dei rispettivi risultati raggiunti – in termini di Click Through Rate e Open Rate – delle tre principali tipologie di messaggio email: newsletter, DEM (Direct Email Marketing) e transazionali, ovvero messaggi email con contenuto personalizzato inviati in modo automatico a singoli destinatari, i messaggi con maggiore efficacia sono le comunicazioni transazionali che – proprio in quanto messaggi con informazioni personalizzate e mirate – registrano in generale percentuali più elevate, sia per quanto riguarda i tassi di apertura sia per le percentuali di click. Tra le newsletter e le DEM, invece, è la newsletter ad ottenere percentuali più alte e con maggior tasso di fedeltà, che si avvicinano a quelle delle DEM solo nel caso in cui queste ultime si indirizzino a segmenti molto profilati.

In questo tipo di attività, quali sono le principali figure professionali e competenze richieste? Prevalentemente di tipo tecnico, di tipo commerciale e del settore marketing-comunicazione. Tra i tecnici: web designer, project manager, sviluppatori che aggiornino e mantengano la piattaforma MailUp e sistemisti. Nel settore marketing-comunicazione: web analyst che gestiscano e analizzino i dati per migliorare l’e-commerce. In quest’area occupazionale, la provenienza formativa può essere trasversale, fondamentale la conoscenza dei media digitali e degli strumenti di analisi sociologica e statistica. Una figura completamente nuova è il trafficker, che deve gestire il database, conoscere le basi dell’email marketing e saper lavorare sulla piattaforma tecnica. Non è semplice trovare queste professionalità, poiché riassumono diverse competenze non ancora strutturate a livello di un’unica formazione. Il giovane interessato a questo tipo di lavoro deve essere abile nel coniugare conoscenze tecniche e umanistiche.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Comunicare la scienza e l'innovazione

Next Article

La fisica italiana premiata a livello europeo

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).