JCube, il congresso delle start up

startup

Si svolgerà mercoledì 16 aprile, presso l’incubatore JCube, la nuova edizione di “JCube Open Day – Spring 2014”, una giornata intensa di appuntamenti che coinvolgerà numerose organizzazioni nazionali e locali impegnate nel sostegno attivo alle startup innovative e alle nuove generazioni di imprenditori.

L’evento vedrà coinvolte decine di personalità tra cui investitori, istituzioni, dirigenti d’azienda, startupper, studenti, professionisti, ricercatori e docenti, che si intervalleranno in una densa scaletta di speech tematici, approfondimenti sulle novità di settore e momenti relazionali e di networking. Il “JCube Open Day – Spring 2014” è l’occasione per approfondire le reciproche conoscenze dei partecipanti sulle dinamiche della crescente startup economy e per rafforzare reti di relazioni tra soggetti che lavorano in questo settore sia a livello locale, sia su scala internazionale.

L’iniziativa, come lo scorso anno, ospiterà l’unica tappa sul territorio marchigiano dello Startup Revolutionary Road Tour, il programma voluto da Fondazione Cariplo, Microsoft e coordinato da Fondazione Filarete che, tramite il programma di accelerazione Barcamper di dPixel, svolge una sistematica e intensa attività di scouting di idee ad alta innovatività.

Nel corso dell’Open Day, dPixel metterà a disposizione il proprio ufficio-camper per incontrare gli startupper marchigiani che vogliono presentare idee d’impresa a quello che è da tempo uno dei più importanti venture capital nazionali. A seguito del round di incontri, le idee ritenute più valide verranno selezionate per partecipare alla finale di Techgarage, associazione non profit la cui mission è l’animazione dell’High-Tech Entrepreneurship in Italia e in Europa

I Garden Speech, invece, si svolgeranno all’aperto nell’area giardino di JCube, allo scopo di approfondire tematiche di interesse per le start up partecipanti. Quest’anno sono previsti due Garden Speech, rivolti al “Startup Financing” e al “Ecosystem for Startup”

Attori del primo incontro saranno: Claudio Bedino, Fondatore e Vice Presidente di Italia Crowdfunding; Francesca Natali, Direttrice del Fondo Ingenium dell’Emilia Romagna; Andrea Colombo, COO di U-start; Gianluca Dettori, Fondatore e Presidente di dPixel; Enrico Martini, Membro della Segreteria Tecnica del Ministro dello Sviluppo Economico; mentre Giuseppe Iacobelli di JCube modererà le conversazioni. L’obiettivo dello speech è quello di affrontare in profondità il delicato tema dei canali di finanziamento per le startup, dal Venture Capital all’Equity Crowdfunding, fino all’Angel Investing.

Nel secondo Garden Speech ,“Ecosystem for Startup”, saranno presenti: Andrea Di Camillo, Managing Director di P101; Sara Giannini, Assessore alle Attività Produttive della Regione Marche; Massimo Maccaferri, Presidente di Eridania Sadam; Salvo Mizzi, Project Leader di Working Capital di Telecom Italia; Matteo Marzotto, Presidente dell’Associazione Progetto Marzotto. Modererà l’incontro Alan Borsari di Excelerate Business Partners. In questo caso saranno affrontati temi quali: relazione tra nuove opportunità di business, aziende e territorio, grazie anche alla presenza delle istituzioni regionali e del Ministero dello Sviluppo Economico.

È inoltre previsto un workshop pomeridiano dal tema “Ripartire dalla Manifattura” che vedrà ospiti quali: Gianfranco Bruscoli, Ad di Imab Group; Andrea Gatto, Ordinario all’Università di Modena; Francesco Ghergo, Op. Director del Gruppo Guzzini; Enrico Loccioni, Presidente del Gruppo Loccioni; Gianni Lorenzoni, Professore dell’Università degli Studi di Bologna: A moderare l’incontro sarà nuovamente Alan Borsari. Attraverso questo workshop verranno illustrati nuovi sentieri di sviluppo della manifattura nel nostro territorio, anche grazie a nuove tecnologie come new manufacturing, 3D printing e rapid prototyping.

Tra le ulteriori iniziative della giornata “Addictive Manufacturing Performance”, con Massimo Moretti e Stefano Mazzoni di WASP Project, un visionario progetto di stampanti 3D per la costruzione di edifici abitabili. Alle ore 16.00 Gianluca Dettori di dPixel terrà una lesson talk su “Il venture capital come business relazionale”: un’ora per apprendere da uno dei principali Venture italiani alcuni segreti per ottenere investimenti a supporto della propria startup.

Per un giorno intero, dunque, l’incubatore diventa il contenuto di confronti e opportunità, dove tutti i presenti potranno accrescere competenze pratiche e capitale relazionale utile a sviluppare le iniziative di business e progetti d’impresa. JCube continua nel suo lavoro di animazione dell’ecosistema startup in un centro che ha oramai 15 startup innovative incubate e diverse altre in procinto di entrare.

La presenza di esponenti delle Università di Bologna e Modena dà la dimensione della centralità delle istituzioni accademiche nel ruolo di trasferimento tecnologico per la nascita di nuove imprese. Regione e Ministero dello Sviluppo economico confermano l’appoggio delle istituzioni alle nuove imprenditorie e alle idee dei giovani, in un momento in cui la ripresa economica italiana poggia proprio sul fervore crescente intorno al mondo startup.

Imprenditori e dirigenti segnano invece la grande attenzione che gruppi industriali storici prestano alle innovazioni in erba nate nel territorio. La giornata si chiuderà con l’Happy Cube Time, un aperitivo di networking finalizzato a trovare un momento per i saluti finali e di divertimento grazie alla musica e all’animazione con musica e animazione.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Riaperte le graduatorie ad esaurimento per i docenti precari

Next Article

Sul Web l'Erasmus diventa un reality

Related Posts
Leggi di più

Tirocini e stage: una guida per conoscerne tutti i segreti

Ogni anno in italia gli "stagisti" non sono meno di 700mila. Dal 2014 il newsmagazine RepubblicadegliStagisti.it offre una bussola per cercare di orientare al meglio chi si affaccia per la prima volta al mondo del lavoro. Lunedì 13 maggio presentazione alla Cattolica di Milano.