Intreccincantiere 2021: concorso di design

Come ogni anno, anche per il 2021, l’azienda tessile Manifattura di Domodossola ha pubblicato il bando per partecipare al contest creativo Intreccincantiere.

Come ogni anno, anche per il 2021, l’azienda tessile Manifattura di Domodossola ha pubblicato il bando per partecipare al contest creativo Intreccincantiere.

Il concorso di idee è organizzato in collaborazione con Lineapelle e Gruppo BPM e ha l’obiettivo di far emergere nuovi talenti e protagonisti del Made in Italy nell’ambito della moda e del fashion design.

Nello specifico, il contest invita giovani creativi a presentare prototipiprogetti o prodotti finiti, realizzati utilizzando in maniera originale i noti tessuti intrecciati prodotti dall’azienda. Le proposte devono essere inedite e possono concorrere nelle seguenti sezioni di concorso:

  • Pelletteria;
  • Interior design;
  • Calzatura;
  • Gioielleria.

CHI PUÒ PARTECIPARE

Il concorso è aperto a designer, italiani e stranieri, con età inferiore ai 30 anni. Non sono richiesti ulteriori requisiti o il possesso di specifici titoli di studio.

La partecipazione è consentita in forma singola o in gruppi formati da 3 componenti, ed in entrambi i casi si può concorrere con un solo progetto, oppure in forma di gruppo scolastico, ed in tal caso si potrà presentare fino a un massimo di 10 progetti.

SELEZIONE

Le creazioni inviate saranno valutate da una Giuria composta da membri altamente qualificati del mondo della moda e della stampa specializzata. La valutazione avverrà in occasione della manifestazione Lineapelle, che si terrà, salvo diverse indicazioni causa Covid19, a Fieramilano – Rho dal 24 al 26 febbraio 2021, presso lo stand allestito dall’azienda tessile.

PREMI

Il concorso di design Intreccincantiere 2021 prevede premi in denaro per le migliori creazioni di ciascuna categoria in gara. Nel dettaglio, i premi saranno così assegnati:

  • 700 euro, al vincitore della sezione Interior Design;
  • 500 euro, a ciascun primo classificato delle sezioni Pelletteria, Calzatura e Gioielleria.

Inoltre, le opere selezionate potranno essere esposte nell’ambito di ulteriori eventi, a discrezione delle aziende organizzatrici del contest.

L’AZIENDA

Fondata da Giuseppe Polli nel 1913, Manifattura di Domodossola è una Spa specializzata in campo tessile. Si occupa, in particolare, della creazione di materiali e tessuti intrecciati destinati alla pelletteria e la mondo della calzatura e dell’abbigliamento. All’interno dei suoi stabilimenti, situati nella provincia piemontese del Verbano-Cusio-Ossola, l’azienda gestisce l’intera filiera produttiva. Manifattura di Domodossola possiede, inoltre, i brand Athinson, con cui realizza articoli di alta pelletteria, e Oxilla, dedicato alla creazione rivestimenti di lusso per gli arredi . Di recente, ha aggiunto alle sue linee produttive anche la realizzazione di elastici per mascherine.

COME PARTECIPARE

Gli interessati a partecipare ad Intreccincantiere 2021, concorso di design di Manifattura di Domodossola, devono iscriversi compilando in ogni sua parte l’apposito Modulo di partecipazione, allegato al Bando che rendiamo disponibile di seguito. 

Il Modulo compilato deve essere inviato a [email protected] entro il giorno 8 gennaio 2021.

Gli elaborati e i prototipi dovranno invece pervenire all’indirizzo “Manifattura di Domodossola Spa Viale Dell’Industria 1-3-5, 28844 Villadossola VB (ITALY), C.a. Giulia Battistini” entro e non oltre il 5 febbraio 2021.

Eventuali successive comunicazioni inerenti lo svolgimento del contest saranno riportate sul sito internet di Manifattura di Domodossola e sui canali social dell’azienda.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

INDIRE Concorsi: Bandi pubblici aperti

Next Article

Next generation EU: Il Governo abbia il coraggio di investire sui giovani.

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.