Fondo Ordinario Enti Ricerca, Giannini avvia iter per l’assegnazione

È partito l’iter per l’assegnazione del FOE, il Fondo Ordinario per il finanziamento degli Enti di ricerca vigilati dal Miur. Il Ministro Stefania Giannini ha firmato l’atto di trasmissione del decreto di ripartizione alle Camere per il previsto parere.

È partito l’iter per l’assegnazione del FOE, il Fondo Ordinario per il finanziamento degli Enti di ricerca vigilati dal Miur. Il Ministro Stefania Giannini ha firmato l’atto di trasmissione del decreto di ripartizione alle Camere per il previsto parere.

Il Fondo prevede per il 2016 uno stanziamento di circa 1,7 miliardi (1.672.260.925 euro). Nell’ambito del FOE, 515,8 milioni sono destinati ad attività di ricerca di valenza internazionale. Mentre 69,5 milioni sono destinati alla quota premiale del Fondo. Il 70%  della quota premiale viene assegnato in base alla Valutazione della Qualità della Ricerca 2004-2010, il restante 30% viene assegnato in base all’esito della valutazione di specifici programmi e progetti proposti anche in collaborazione tra gli enti. 32 milioni vengono poi stanziati per progettualità di carattere straordinario.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di mercoledì 20 luglio

Next Article

L’allarme dell’Anief: “Individuare i titoli dei docenti non risolve il problema”

Related Posts
Leggi di più

Pronti gli aumenti per le borse di studio: per gli studenti fuori sede ci sono 900 euro in più

Il decreto del Ministero dell'Università che fissa i nuovi criteri per l'assegnazione delle borse di studio è al vaglio della Corte dei conti e sta per entrare in vigore. Previsto un aumento medio di 700 euro per ogni studente ma per alcuni casi gli importi saranno anche superiori: per chi studia lontano da casa e non è assegnatario di un posto letto l'assegno passerà da 5.257,74 a 6.157,74 euro.