Face, studenti stranieri alla scoperta dell’Italia

Face (Florentine Association for Cultural Exchange), associazione no-profit con sede a Firenze, è costantemente impegnata nell’integrazione degli studenti universitari stranieri che studiano presso l’ateneo fiorentino.

Face (Florentine Association for Cultural Exchange), associazione no-profit con sede a Firenze, è costantemente impegnata nell’integrazione degli studenti universitari stranieri che studiano presso l’ateneo fiorentino. Oltre a promuovere scambi Erasmus, l’associazione annualmente organizza piccoli viaggi in giro per l’Italia con lo scopo di avvicinare gli studenti anche fuori dal mondo accademico. Quest’anno è la volta della capitale con “Trip to Rome, Face”. Tre giorni di visite, mostre e attività presso la città eterna per tutti coloro che vogliono sfruttare l’opportunità di un viaggio culturale, di divertimento e integrazione.

La partenza è fissata a venerdì 25 marzo e prevede un programma ricco sia by day che by night. Da Piazza Venezia al Campidoglio, dai Fori imperiali al Colosseo passando per i migliori luoghi di incontro notturni, i partecipanti potranno godere a pieno di un esperienza di condivisione e crescita sia culturale che personale.

Possono partecipare al viaggio tutti gli studenti italiani e stranieri iscritti regolarmente presso l’Università degli Studi di Firenze, scrivendo all’indirizzo [email protected] entro il 20 marzo. Il budget è molto accessibile, 100 euro che comprenderanno il pernottamento di due notti presso un hotel, il biglietto d’andata e ritorno con treno, la visita ai Musei Vaticani, il tour guidato e l’ingresso alle discoteche per il divertimento serale.

La partecipazione è limitata a 65 studenti quindi è quindi necessario effettuare la prenotazione improrogabilmente entro la data indicata.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Nucleare, in Italia nessun pericolo radioattività

Next Article

100 operatori ALMA

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".