Diventa un insegnante di lingua e scopri la cultura ucraina

Quest’autunno parti per un Global Volunteer e metti alla prova le tue conoscenze in un ambiente multiculturale ed inclusivo
Senti che il tuo futuro dopo la laurea sia ancora troppo incerto? Con il programma Global Volunteer, realizzato da AIESEC, puoi vivere un’esperienza di volontariato alla scoperta di nuove culture, di te stesso e delle tue capacità!
Parti dall’8 Novembre al 22 Dicembre in Ucraina, e diventa insegnante di inglese e italiano in una Language School! Potrai mettere in pratica le tue competenze linguistiche e contribuire all’apertura dei tuoi studenti verso nuove culture. Il progetto supporta l’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile n.4: “Istruzione di qualità”.
Le attività principali di cui ti occuperai sono:
– Creare lezioni su argomenti specifici legati alla sostenibilità sociale e ambientale
– Organizzare workshop, quiz o contest per rendere interattive le lezioni
– Partecipare agli eventi organizzati dal comitato AIESEC locale
Il costo di partecipazione per il programma Global Volunteer è di 300 euro, che copre gli standard garantiti dai nostri responsabili locali.
Scadenza candidature: 4 agosto 2019
Per essere contattato da un nostro responsabile iscriviti al sito bit.ly/Volontariatointernazionale (non vincolante).
AIESEC è il network internazionale di giovani più grande al mondo, presente in più di 120 Paesi e Territori. Il nostro obiettivo è quello di organizzare esperienze di volontariato internazionali (Global Volunteer) che permettano tutti i ragazzi giovani dai 18 ai 30 anni di mobilitarsi e mettersi in gioco per lasciare il loro impatto nella società.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Vaccini a scuola: i certificati non sono più obbligatori. Ma meglio non abbassare la guardia

Next Article

Consultazione pubblica Horizon Europe Co-design 2021-2024

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.