Borsa di Studio Giuseppe Breviari

Quattro borse di studio per incentivare l’approfondimento della ricerca industriale nella produzione di vetro. L’idea nasce dalla Stazione Sperimentale del Vetro e l’iniziativa è dedicata al Geom. Giuseppe Breviari, Presidente della Stazione, scomparso nel 2007.
Il progetto, sviluppato in collaborazione con l’Università di Padova, Dipartimento di Ingegneria Meccanica-Settore Materiali, e con il patrocinio di Assovetro, ha l’obiettivo di promuovere la concessione di tesi di laurea di ricerca scientifica e tecnologica relative all’industria del vetro, presso le facoltà di Scienze o di Ingegneria di una qualsiasi Università Italiana.
Saranno privilegiati i temi di ricerca di interesse industriale quali ad esempio refrattari, energia, forni ed efficienza energetica, ambiente e sicurezza, controllo qualità, resistenza chimica e meccanica , riciclo, rottame, rivestimenti, fenomeni nel corso della fusione, proprietà, automazione, riferiti al processo, al prodotto e al materiale.
Edizione 2009-1010. La seconda edizione prevede un riconoscimento in denaro pari a Euro 2.000,00 riservato alle prime quattro proposte di tesi che verranno assegnate entro il 31.12.09. La Commissione procederà anche a selezionare la tesi migliore che sarà oggetto di un ulteriore riconoscimento economico pari a Euro 2.000,00, il quale sarà conferito in occasione di una manifestazione pubblica che vedrà la presenza del settore industriale.
Modalità di partecipazione. Gli interessati dovranno far pervenire alla Stazione Sperimentale del Vetro la domanda di partecipazione entro il 31.12.09, esclusivamente via posta elettronica.
La domanda, da redigere in carta libera, dovrà contenere, oltre alla generalità del candidato, il titolo della tesi ed una breve presentazione delle modalità di sviluppo e svolgimento da parte del relatore. Va inoltre allegato un breve curriculum degli studi, le votazioni riportate nei singoli esami, l’accettazione delle condizioni del presente bando e l’autorizzazione a diffonderne i risultati. La Borsa di Studio é riservata agli studenti di Laurea Specialistica (2° Livello)
Per l’invio della documentazione e per ulteriori informazioni si prega di contattare la Stazione Sperimentale del Vetro. Per ulteriori informazioni: https://www.spevetro.it/PDF/bando%20breviari.pdf

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Veline per l'ateneo, polemica all'Alma Mater

Next Article

Talent show, quando la selezione si fa in Tv

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).