Assalto in una scuola elementare in Slovacchia

epa08478735 A handout photo made available by Slovak Police Force shows ambulances in a primary school in Vrutky, Slovakia, 11 June 2020. A person attacked a primary school with a knife, killing at least one person and injuring several others, children included, this person was killed by the police. EPA/Slovak Police Force HANDOUT HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES

Un uomo ha aggredito stamani a coltellate i bambini e il personale della scuola elementare a Vrutky, nella regione di Martin, nel nord ovest della Slovacchia. Lo ha reso neto la tv Joj.

Il giovane ha accoltellato diverse persone in una scuola elementare in Slovacchia prima di essere ucciso dalla polizia. Nell’attacco sono stati uccisi il vicepreside e ferite quattro persone, fra cui due bambini e la preside della scuola. 

Al momento non sono chiari i motivi dell’aggressore, che aveva 22 anni  e secondo alcuni media era un ex allievo dell’istituto.   Il dramma è avvenuto nella piccola cittadina settentrionale di Vrutky, vicino al confine con la Repubblica Ceca. Il capo della polizia slovacca e il ministro dell’Interno si stanno recando sul posto. 

Secondo la polizia il giovane ha aggredito la direttrice della scuola e il suo vice, morto a causa delle gravi ferite riportate.

rainews

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Voti e ammissione solo su registro elettronico: addio ai quadri sulle bacheche

Next Article

L'ESAME DI MATURITÀ PIÙ STRANO DI SEMPRE. NE PARLANO GLI STUDENTI

Related Posts
Leggi di più

Via libera del Senato al ddl Valditara sul voto in condotta

Fortemente voluto dal ministro dell'Istruzione, il ddl prevede diverse novità relative al comportamento degli studenti: bocciatura con il 5 in condotta, 'esamino' con il 6 e sanzioni in caso di violenze. Il provvedimento passerà adesso alla Camera