Fisciano, al via il congresso sull'e-Learning

Dal 16 al 18 settembre l’Università degli Studi di Salerno ospiterà il VI Congresso Nazionale della Società Italiana di e-Learning. All’evento, per la prima volta in programma nel Sud, parteciperanno i più autorevoli esponenti nazionali del mondo scientifico ed industriale.
E-Learning, Creatività ed Innovazione”, si inserisce nello scenario dell’“Anno europeo della creatività e dell’innovazione” (come è stato proclamato il 2009 dalla Comunità Europea), con l’obiettivo di proporre un’analisi ed una riflessione sul ruolo che l’e-Learning può svolgere nella formazione “creativa ed innovativa” nei contesti sia della formazione formale che di quella più informale, al fine di sostenere azioni di qualificazione e riqualificazione delle competenze individuali e collettive.
L’Assessore Antonio Iannone, che chiuderà i lavori del Congresso, ha sottolineato l’importanza dello stretto rapporto tra Università e Provincia di Salerno: «Questo evento rappresenta una grande occasione per sancire un più forte legame tra Università e Provincia di Salerno, per migliorare e valorizzare le risorse del nostro territorio. L’attività del nostro Assessorato punterà sempre più verso l’innovazione e la valorizzazione della formazione professionale. Vogliamo contribuire a diffondere una nuova cultura del fare, dove la formazione rappresenta lo strumento principale per la crescita professionale di ciascun individuo».
Il Congresso è articolato nell’arco di tre giornate, ciascuna dedicata ad una specifica tematica: in apertura “e-Learning: challenges e vision” mercoledì 16 settembre; “e-Learning e Società della Conoscenza” giovedì 17 settembre; “e-Learning e opportunità: Industrie e PA” per il gran finale venerdì 18 settembre.
Un’intensa “tre giorni” di dibattiti, sessioni, tavole rotonde, presentazioni ed incontri operativi che richiamerà presso l’Università degli Studi di Salerno i più autorevoli esponenti nazionali del mondo scientifico ed industriale, invitati a dialogare e confrontarsi sui progetti futuri e sulle prospettive concrete, e non più solo accademiche, dell’e-Learning.

Total
0
Shares
2 comments
  1. spero che sia un passo avanti per la diffusione dell’e-learning! secondo me rappresenta il vero futuro della formazione! io da qunado mi sono iscritta all’università telematica riesco a studiare e lavorare cosa che prima mi era impossibile!

  2. so un pò di questi nuovi corsi online, ma non avevo mai sentito parlare dell’università telematica e leggendo qua mi è venuta un pò di volglia di documentrmi, immagino ti riferisca a Unisu…mi informerò perchè sto iniziando a pensare di fare un master e a questo punto opterò per un master on line. E’ grosso vantaggio per chi lavora come me o ha altri impegni non doversi spostare fisicamente per seguire le lezioni .

Lascia un commento
Previous Article

Nuova sede per l’Adisu della Sun

Next Article

Brunetta: all’Aquila nuovo laboratorio TLC

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".