Università e-Campus: Cosa Nostra. Uomini d’onore

“Cosa Nostra oggi non vuol dire solo legami di sangue e regolamento di conti, ma intrecci politici e traffici illeciti. Le sue armi sono gli uomini d’onore e il suo volto è quello delle vittime”. Questi i temi di Cosa Nostra. Uomini d’onore, libro di Fabio Iadeluca, Sociologo e Maresciallo capo dell’Arma dei Carabinieri, che sarà presentato il 19 maggio alle ore 17:30, presso la sede di Roma dell’Università e-Campus (via del Tritone, 169).

“Cosa Nostra oggi non vuol dire solo legami di sangue e regolamento di conti, ma intrecci politici e traffici illeciti. Le sue armi sono gli uomini d’onore e il suo volto è quello delle vittime”. Questi i temi di Cosa Nostra. Uomini d’onore, libro di Fabio Iadeluca, Sociologo e Maresciallo capo dell’Arma dei Carabinieri, che sarà presentato il 19 maggio alle ore 17:30, presso la sede di Roma dell’Università e-Campus (via del Tritone, 169).

Il volume (edito da Armando Curcio Editore) propone uno studio scrupoloso dell’organizzazione criminale, avvalendosi dei contributi di specialisti impegnati in prima linea. Pietro Grasso, Vincenzo Macrì, Luigia Spinelli, Antonio Patrono, Enzo Ciconte e Saverio Mannino, analizzano le nuove alleanze e svelano gli imminenti cambiamenti all’interno della sua struttura. “Cosa Nostra è in crisi ma non è ancora arrivata alla fine della sua storia: cesserà di esistere con il tempo, con l’estinzione naturale delle vecchie generazioni, perché le nuove saranno sempre meno legate alla mentalità che l’ha fatta sviluppare”.

All’incontro parteciperanno, oltre all’autore, Fabio Iadeluca, Fiorella D’Angeli, Preside della facoltà di Giurisprudenza dell’Università e-Campus, Pino Nazio, giornalista e autore televisivo, Saverio Mannino, Presidente della Sezione Suprema della Corte di Cassazione, che tratterà della mafia, dei principi e delle regole di difesa sociale, Giancarlo Capaldo, Procuratore aggiunto presso la Dda (Direzione distrettuale antimafia), il Col. Fausto Milillo, Presidente della Fondazione italiana per la legalità e lo sviluppo, che parlerà di antimafia e dell’attività delle forze dell’ordine, e Alfredo Arioti Branciforti, Professore di Diritto processuale penale presso l’Università e-Campus, che discuterà dell’evoluzione odierna di questa organizzazione.

I proventi dei diritti d’Autore saranno interamente devoluti all’Ospedale Bambino Gesù di Roma Dipartimento di Onco – Ematologia Pediatrica e Medicina Trasfusionale.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

UE, Androulla Vassiliou: "investiamo nell'istruzione"

Next Article

Generazione S, ecco l’Italia silenziosa ma che funziona

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".