Uniud, nuove sinergie sul territorio

Avvicinare i giovani direttamente e su uno dei loro “terreni” preferiti, i grandi concerti e gli spettacoli, proseguendo nelle azioni programmate per favorire l’integrazione tra l’ateneo e il territorio. È l’obiettivo della collaborazione avviata dall’Università di Udine e dall’Ente regionale per il diritto allo studio universitario (Erdisu) con Azalea Promotion, società che organizza i maggiori eventi musicali e artistici nel Nord Est. La collaborazione si svilupperà con la presenza, variamente articolata, dell’immagine dell’Ateneo agli eventi organizzati da Azalea e con la partecipazione dello staff dirigenziale della società a percorsi formativi specifici dedicati all’organizzazione, alla gestione e alla promozione di grandi eventi.
A tenere a battesimo la partnership sarà il concerto dei Coldplay in programma stasera, lunedì 31 agosto, allo stadio Friuli a Udine. Le decine di migliaia di persone che arriveranno da tutt’Italia e dall’estero per assistere all’esibizione della band britannica potranno conoscere l’Università di Udine e l’Erdisu attraverso materiali concepiti ad hoc per l’evento. Nell’immediato, la collaborazione proseguirà anche in occasione del concerto che Claudio Baglioni terrà venerdì 4 settembre a Villa Manin di Passariano.
Il rettore Cristiana Compagno ha ringraziato il fondatore di Azalea, Loris Tramontin, per la disponibilità e si è detta molto soddisfatta della collaborazione instaurata. «In linea – ha affermato – con la consolidata e qualificata attività didattica e scientifica sviluppata dall’Ateneo nel campo dell’attività di formazione dei giovani nelle discipline artistiche legate anche allo spettacolo». In questo settore l’Università di Udine vanta, in particolare, i corsi di studio del Dams (Discipline della musica dello spettacolo e del cinema), di Relazioni pubbliche e quelli di Scienze e tecnologie multimediali e Comunicazione multimediale. Può inoltre contare sul dottorato di ricerca internazionale di Studi audiovisivi: cinema, musica e comunicazione e su quello in Comunicazione multimediale.
Il presidente dell’Erdisu di Udine, Adriano Ioan, promotore della collaborazione, ha sottolineato «l’importanza di valorizzare l’Ateneo e l’Erdisu anche nell’ambito dei grandi eventi artistici e culturali per contribuire a promuovere il Friuli come territorio attrattivo e attento alle esigenze dei giovani». Il responsabile di Azalea Promotion, Loris Tramontin, da sempre molto sensibile all’inserimento di giovani emergenti nel complesso mondo lavorativo, ha accettato la proposta di collaborazione con l’intento di fornire agli studenti anche un approccio pratico che integri le competenze acquisite durante il percorso accademico.

Manuel Massimo

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Se la matematica migliora la vita

Next Article

124 collaboratori sanitari a Milano

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".