Perugia, la tre giorni dell'AISSEC

economiaglobale.jpgSi terrà a Perugia la Diciassettesima Conferenza Scientifica dell’Associazione Italiana per lo Studio dei Sistemi Economici Comparati (AISSEC), ospitata dall’Università degli Studi di Perugia e patrocinata dalla Provincia di Perugia. L’incontro, in programma dal 25 al 27 giugno 2009, si svolgerà nelle aule delle facoltà di Economia e di Scienze Politiche e del Dipartimento di Economia, finanza e statistica, in Via Pascoli, a Perugia.
L’AISSEC, presieduta dal professor Giovanni Graziani, docente di Economia Internazionale nell’Università di Parma, è un’associazione senza fini di lucro che promuove la circolazione delle idee e l’attività di studio e di ricerca teorica ed empirica nel campo dei Sistemi Economici Comparati.
La riunione scientifica di quest’anno ha come tema “Crescita e Sviluppo: il ruolo delle istituzioni in un’analisi comparata”. L’apertura, giovedì 25 giugno alle ore 14,30, con l’introduzione del presidente dell’AISSEC, il saluto delle autorità universitarie, del rappresentante della Provincia di Perugia e del presidente dell’Associazione Europea per lo Studio Comparato dei Sistemi Economici (EACES). Seguirà una lezione di Branko Milanovic (lead economist del Dipartimento per la ricerca alla Banca Mondiale) sul tema “l’ineguaglianza della distribuzione dei redditi a livello globale” e proseguirà con un’altra sessione plenaria venerdì 26 giugno alle ore 11, tenuta dal professore Saul Estrin, della London School of Economics, che verterà sulle “istituzioni e mondo delle imprese nei paesi dell’Europa Orientale”.
Nel corso della conferenza saranno attivate cinque sessioni parallele che ospiteranno costantemente la presentazione di papers di studiosi provenienti da tutto il mondo che presenteranno un totale di 120 relazioni. Tra gli argomenti principali di queste sessioni ne ricordiamo alcuni su temi di stringente attualità:
a) cambiamenti istituzionali e modelli di internazionalizzazione delle economie;
b) crisi finanziaria;
c) il ruolo giocato dalle differenze etniche culturali e religiose nello sviluppo economico;
d) il mercato del lavoro e migrazione;
e) innovazione e produttività;
f) ineguaglianze nella distribuzione dei redditi.
Venerdì 26 giugno si terrà un Workshop organizzato dall’Associazione Europea per lo Studio Comparato dei Sistemi Economici (EACES) che avrà come oggetto la presentazione di studi economici sui modelli di sviluppo di India e Cina.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Maturità 2009Nelle mani della dea bendata

Next Article

Hydrica, Padova capitale dell'acqua

Related Posts
Leggi di più

Intervista alla senatrice Elena Cattaneo: “Denunciare ogni condotta che tradisce l’etica e la dignità accademica”

"Mi rendo conto che può non essere facile, ma finché non scatterà in ognuno di noi la molla per contribuire al cambiamento, ne usciremo tutti sconfitti, compreso chi penserà di averla fatta franca, di aver vinto", afferma la senatrice e prof.ssa ordinaria di Farmacologia all'Università degli Studi di Milano, che racconta un suo episodio personale